MotoGP, Marquez andrà in KTM? L’ex pilota italiano lancia la bomba

Marc Marquez tiene banco in questa stagione della MotoGP, ed il suo futuro è ancora un tabù. Per Marco Melandri c’è una soluzione.

La MotoGP sta regalando uno spettacolo di primo livello in questo inizio di stagione 2024, e poco importa se il dominio è nuovamente riservato ad una Ducati che non ha rivali.

Marc Marquez da tre gare a questa parte è garanzia di show, grazie a salvataggi incredibili, sorpassi e staccate da paura e prestazioni che, finalmente, sono tornate ad essere quelle di un tempo. Tutto ciò su una moto con la quale ha iniziato a correre da pochi mesi.

MotoGP Marc Marquez Melandri KTM
MotoGP Marc Marquez festeggia a Le Mans (ANSA) – Nextmoto.it

Per chi avesse dei dubbi, Marquez è ancora il punto di riferimento in MotoGP, e nessuno è in grado di eguagliarlo in molti aspetti. La fortuna della concorrenza è il fatto che sia alla guida di una moto vecchia di un anno, e che gareggi con un team privato, seppur molto professionale, come il Gresini Racing. Le cose però potrebbero cambiare in chiave futura.

MotoGP, ecco le parole di Melandri su Marquez

Il periodo che intercorre tra la fine della primavera e l’inizio dell’estate è sempre molto caldo per quanto concerne il mercato piloti della MotoGP, ed anche in questo 2024 ne abbiamo una conferma. La sfida tra Jorge Martin e Marc Marquez per la sella della Ducati ufficiale in chiave 2025 è entrata nel vivo, con Enea Bastianini che, a meno di miracoli, pare condannato a dover cederla ad uno dei due spagnoli.

KTM Marc Marquez scenario clamoroso
KTM Marc Marquez cosa può accadere (ANSA) – Nextmoto.it

Martin sta al momento dominando questo mondiale, che comanda con 38 punti di vantaggio su Pecco Bagnaia e 40 su Marquez e Bastianini. A questo punto, potrebbe inserirsi anche la KTM nelle trattative, almeno secondo le parole del grande Marco Melandri, che ha parlato del futuro di Marc in un’intervista riportata da “Motosan“. Tutto può ancora accadere.

Ecco cosa ha detto l’ex MotoGP: “Quello di Le Mans sarebbe potuto essere un GP noioso se Marc non avesse dato la sua svolta. Lui è il più forte ed ormai ha preso la fiducia necessaria nella moto. Lui vuole chiaramente correre con una Ducati ufficiale. Dal mio punto di vista, se il team Lenovo non farà niente per permetterglielo non avrà problemi ad andare in KTM. Sia lui che Martin potrebbero considerare questa opportunità, dipenderà molto dalla scelta di Ducati e su chi vorrà puntare“.

Impostazioni privacy