Martin lancia un messaggio alla Ducati: a Borgo Panigale sono alle strette

Prova da fenomeno quella di Jorge Martin in quel di Le Mans, dove è arrivato un successo molto netto. Ecco le sue parole.

Ancora una dittatura di Jorge Martin in questo avvio di stagione della MotoGP, che vede l’alfiere di casa Ducati Pramac sempre più padrone del mondiale. Vincendo sia la Sprint Race che la gara domenicale, lo spagnolo ha ora 38 punti di margine su Pecco Bagnaia, che è stato nettamente battuto, in una battaglia a tre a dir poco infernale.

Martin fa paura alla Ducati
Martin nel paddock (ANSA) – Nextmoto.it

Martinator deve in parte ringraziare la brutta qualifica di Marc Marquez, che scattato 13esimo, ha rimontato sino ad una stellare seconda piazza, conquistata ad una manciata di curve dalla fine infilando Bagnaia. In ogni caso, Martin sta correndo da fenomeno assoluto, ed è chiaro che il suo posto dovrebbe essere in Ducati ufficiale. La lotta per conquistare la sella di Enea Bastianini è un affare tra lui ed il nativo di Cervera, che correndo con una moto vecchia e del team privato Gresini Racing sta dimostrando di essere ancora al top. Per la casa di Borgo Panigale la scelta non sarà facile.

Martin, ecco il suo ultimatum alla Ducati

Sin da prima che iniziasse la stagione, Jorge Martin ha chiarito che il 2024 sarà l’ultimo anno con il team Ducati Pramac. Il suo unico, vero obiettivo è quello di conquistare una moto factory, che sia la Desmosedici o altro. La stessa cosa, proprio dopo la gara di Le Mans, l’ha detto anche Marc Marquez, e sappiamo come di moto factory ce ne siano solamente due, con quella di Pecco Bagnaia che è blindata sino al 2026.

Jorge Martin vuole la Ducati ufficiale
Jorge Martin in azione a Le Mans (ANSA) – Nextmoto.it

Martin è ora il grande favorito, e non potrebbe essere altrimenti considerando che sta dominando questo mondiale, con due GP vinti e ben tre affermazioni ottenute nelle Sprint Race. Alla fine della gara di Le Mans, Jorge ha ribadito il suo pensiero in un’intervista riportata da “Todocircuito.com“, affermando di non avere più nulla da dimostrare dopo quanto fatto in questi anni.

Ecco le sue parole: “Credo di non aver più niente da dimostrare, ho già mostrato abbastanza nel corso di questi ultimi due anni. So che questa è la strada giusta da percorrere, ma stiamo facendo tutto al meglio, ci saranno altre cadute ed altri errori nel corso della stagione, ma so che l’importante è divertirsi e godersi ogni momento. Sono molto felice di quello che stiamo facendo“.

Impostazioni privacy