Moto, quanto durano le gomme? I dettagli a cui fare attenzione

Le gomme di una moto hanno una durata variabile, ma è possibile stabilire una sorta di media. Ecco quanti km percorrono.

Di moto ne esistono un gran quantitativo di tipologie, ed è per questo che i costruttori di pneumatici devono adeguarsi alle esigenze di ogni singolo modello. La durate delle gomme di mezzi a due ruote dipende dalle loro specifiche, e possono variare da modello a modello. Sul sito web “InSella.it“, è stata svolta un’analisi interessante, che prova a dare una risposta alla fatidica domanda che dà il titolo al nostro articolo.

Moto quanto durano le gomme
Moto ecco i dettagli – Nextmoto.it

Prima di tutto, bisogna dire che oltre al modello di moto che prendiamo in esame, ci sono anche altri fattori da considerare. Tra di essi, segnaliamo l’uso che viene fatto delle gomme, le strade che vengono percorse, ma anche il tipo di pneumatico che si decide di montare. Dunque, adesso andiamo a vedere, indicativamente, quale può essere la durata di un treno di gomme, ma vi anticipiamo che il dato è molto variabile.

Moto, ecco quanto durano le loro gomme

Le gomme di una moto, così come quelle delle auto, non hanno una durata standard, ma secondo il sito web sopracitato, è possibile fare una stima della loro durata media. In generale, è difficile che un treno di pneumatici possa percorrere più di 20.000 km, che è comunque una distanza eccezionale, e se doveste arrivare a completarla in maniera sicura, significherà che il vostro stile di guida è stato perfetto, ma anche che le gomme avete scelto sono riuscite a svolgere alla perfezione il loro compito.

Gomme moto durata variabile
Gomme moto in mostra – Nextmoto.it

Tuttavia, viene anche fatto notare che un treno di gomme potrebbe essere da sostituire dopo soli 5.000 km, sempre in base ai fattori che vi abbiamo nominato in alto. Per fare un’analisi più approfondita, possiamo consigliarvi alcuni metodi che possano aiutarvi ad allungare la vita delle vostre gomme, in modo da viaggiare sempre sicuri e da risparmiare parecchi soldi sulla loro sostituzione.

Ad esempio, è bene utilizzare uno stile di guida regolare, optando anche per un tipo di pneumatico che preferisca la durata al grip ed alla prestazione. Risulta fondamentale anche gonfiare gli pneumatici alla pressione giusta e consigliata, in modo da degradarli il meno possibile. Se tenete ferma la vostra moto per diverso tempo in garage, mettetela sul cavalletto centrale, in modo da evitare che le gomme si deformino per il peso che devono reggere. Seguendo questi consigli, allungherete la loro vita.

Impostazioni privacy