MotoGP: Casey Stoner pensa già a Jerez

Stoner ed il nuovo casco

Nonostante le difficoltà di Motegi, Casey Stoner è riuscito a portare a casa un prezioso quarto posto che lo mantiene ai vertici della classifica della MotoGP 2009, dove è terzo a tre punti da Lorenzo.

In previsione di Jerez de la Frontera, l’australiano è molto motivato a ben figurare, in un tracciato dove non sempre ha ottenuto buoni risultati ma dove, nei test invernali, è risultato velocissimo. 
 

A Jerez sicuramente non ho mai fatto cose grandiose ma nei test invernali abbiamo lavorato bene e siamo stati veloci, quindi cercheremo di costruire un fine settimana positivo partendo da lì“, commenta Stoner. “La pista richiede alla moto una buona maneggevolezza, per poter entrare in curva velocemente e poter aprire subito il gas, ma anche una buona stabilità. 
 

Penso che sotto questo punto di vista con la GP9 sia stato fatto un passo in avanti e se non ci saranno altri imprevisti meteo o quant’altro, ci sono tutte le possibilità di trovare un buon set up anche per Jerez“. 
 

Casey Stoner sa benissimo che, storicamente, Jerez non gli ha portato molta fortuna, ma proverà a fare il possibile aspettando tracciati più favorevoli. 
 

Arriveranno piste più favorevoli per noi un po’ più avanti nella stagione ma rimanendo concentrati e continuando a lavorare come stiamo facendo, possiamo comunque provare ad ottenere dei buoni risultati“, continua Stoner. “Questo inizio di campionato per noi è stato migliore dell’anno scorso, la classifica è sicuramente più positiva, quindi dobbiamo cercare di mantenere un buon livello“.