Moto2, test ufficiali a Valencia

A partire da oggi lunedì 1 marzo addirittura 68 piloti delle classi Moto2 e 125 del Motomondiale si ritroveranno sul circuito Ricardo Tormo di Valencia Cheste per i primi test ufficiali della stagione. Quelle di Cheste saranno le prime vere prove del campionato per la nuova classe intermedia che ha sostituito da quest’anno la 250. 
 

La Moto2 avrà ben quarantuno piloti iscritti al Campionato 2010, e a Valencia per la prima volta tutti i piloti scenderanno in pista con i motori ufficiali Honda che sono stati consegnati lo scorso sabato 27 febbraio dopo che nei primi test invernali le squadre hanno dovuto lavorare con motori di serie.

Bisogna segnalare la massiccia presenza di piloti italiani, addirittura otto presenti a Valencia. Non ci sarà purtroppo per infortunio il pilota del team Italtrans STR, il torinese Roberto Rolfo, in recupero dopo la caduta di Barcellona dove era stato molto veloce con la sua Moto2. 
 

Sarà invece l’occasione per vedere per la prima volta all’opera Andrea Iannone con il team Speed Up e Simone Corsi con il team JiR Moto2, che ha firmato proprio in questi giorni lasciando la classe 125 dove ha militato per tante stagioni. 
 

Gli altri italiani sono Niccolò Canepa (Scot Racing Team), Mattia Pasini (Jir Moto2), Claudio Corti (Forward Racing), Alex Baldolini (aretta Technology Race Dept) e Raffaele De Rosa (Tech 3 Racing) più il sammarinese Alex De Angelis (anche lui come Canepa con lo Scot Racing Team) arrivato dalla MotoGP. 
 

Non mancherà a Valencia la classe 125 nella quale esordiranno gran parte delle scuderie tra cui l’Ongetta Team e la nuova arrivata Lambretta Reparto Corse. 
 

Gli italiani della classe 125 saranno quindi Lorenzo Savadori (Matteoni CP Racing), Luca Marconi (Worldwide Race Team) e Marco Ravaioli (Lambretta Reparto Corse), soltanto tre rispetto alle ultime stagioni dove erano diversi i nostri piloti al via. 
 

Le prove avranno luogo dall’1 al 3 marzo, dalle 10 alle 17 e prevederanno una sessione mista Moto2/125 dalle 10 alle 14.50 e sessioni separate nel pomeriggio.