Moto usate: mercato in crescita

Moto usate: alcuni modelli Honda
Il mercato delle due ruote è ancora al palo a causa della crisi economica, ma alcuni segmenti cominciano a dare dei segnali in controtendenza che danno qualche speranza per il futuro. In particolare, il mercato delle moto usate ha fatto segnare in questi mesi un aumento dei passaggi di proprietà di circa un punto percentuale rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Ciò conferma che gli italiani non sono disposti a rinunciare facilmente alla moto e stanno cercando di far fronte alla crisi rivolgendosi verso quei prodotti che consentono un certo risparmio.

Il mercato delle moto nuove è al contrario in seria difficoltà, a parte il caso di BMW che è in netta controtendenza rispetto ai concorrenti: il venir meno degli incentivi statali è stato infatti un brutto colpo per tutto il comparto che non ha ancora sicurezza per quanto riguarda il futuro. La crisi sembra non finire mai e intanto alcuni pezzi pregiati della nostra storia motociclistica rischiano di perdersi: emblematico in questo senso la vicenda di Moto Morini, che è adesso davvero sull’ orlo del baratro. 
 
Alcune buone notizie, come gli annunciati investimenti di Piaggio in India, non mancano, ma ciò che è venuta meno è la voglia di spendere degli italiani, alle prese con un futuro davvero incerto. 
 
Sarebbe auspicabile una maggiore attenzione nei confronti dell’industria manifatturiera in generale e motociclistica in particolare: se davvero si vuole risolvere il problema della disoccupazione è questo il settore su cui puntare ancora in un sistema industriale come quello italiano. Speriamo che questo brutto momento passi in fretta e si possa ritornare ad una situazione di normalità di cui si sente davvero il bisogno.