Moto da viaggio low cost e affidabile, ora anche più potente: italiani pronti a fare la fila

Anche voi cercate una motocicletta low cost adatta ai vostri viaggi? Non cercate oltre, abbiamo un ottimo modello che fa per voi. 

Molti centauri cercano proprio una motocicletta per viaggiare, per poter vivere al meglio l’esperienza di avere il vento tra i capelli – metaforicamente parlando dato che la legge non lo consente! – per ore ed ore in autostrada, sfrecciando a tutta birra con il loro bolide a due ruote. Queste motociclette sono comode, veloci e perfette per i turisti. che vogliono fare un bel giro del pianeta.

Viaggio in moto
Poche le tengono dietro in viaggio… – Nextmoto.it

Quando si tratta di mezzi adatti a questo scopo, poche case produttrici sono paragonabili a quelle italiane che hanno una grandissima cultura in merito a motociclette per i lunghi viaggi, basti pensare a modelli storici come la Alce o la TRK di due famosi brand italiani che però, non sono mica gli unici a produrre questo tipo di motociclette e a sorprendere i clienti.

Di recente infatti, si è lanciata nel settore anche Moto Morini ossia una casa produttrice colpevolmente sottovalutata dalla critica in questo periodo che produce un modello davvero perfetto per i viaggi: sembra che la due ruote di cui stiamo per parlare abbia tutte le carte in regola per mettere la concorrenza a tappeto e i viaggiatori a loro agio…

Viaggiare in comodità 

In occasione dell’EICMA di quest’anno ormai quasi agli sgoccioli, la casa italiana ha proposto un aggiornamento di un suo pezzo forte la motocicletta da autostrada Moto Morini X-Cape 1200: la due ruote si presenta con un ottimo aggiornamento che siamo sicuri farà impazzire il viaggiatore più esigente, grazie alla dotazione di serie, al moderno propulsore e alla comodità del sellino!

Moto Morini novità
La Moto Morini X-Cape 1200 è un mezzo incredibile, sarà la sorellona della già apprezzata 650! (Press Media) – Nextmoto.it

Dal punto di vista estetico, la X-Cape non esce molto dai canoni stilistici del marchio tricolore che non si sbilancia verso il futuro: semmai, il punto di svolta è nel motore V2 bicilindrico da 1.187 cc di cilindrata per 125 cavalli di potenza che supera di gran lunga il precedente motore da 650 cc montato sulla versione “piccola” della motocicletta da touring.

Comfort di viaggio assicurato e soprattutto, potenza a non finire con il propulsore che può portare la due ruote a ben 230 chilometri orari, perfetti per non arrivare mai tardi a destinazione: dal punto di vista tecnico, abbiamo una forcella rovesciata e pneumatici tubeless particolarmente resistenti alle sollecitazioni in un pacchetto che parte dai 7mila Euro, non certo un costo spaventoso. Unico difetto? Con 250 chilogrammi, la moto potrebbe risultare un po’ pesante per dei guidatori meno esperti o forzuti.

Impostazioni privacy