Moto da viaggio low cost, dalla Cina arriva il poker d’assi: successo annunciato

La Cina rinnova sempre di più il proprio mercato legato alle due ruote e lancia ben quattro moto di altissimo livello.

Da diverso tempo a questa parte è diventato ormai chiaro a tutti come la Cina non si possa più definire solo come una nazione emergente, ma nel mondo delle due ruote è di altissimo livello. La nazione asiatica ha all’interno dei propri confini una serie di aziende eccellenti e che si stanno mettendo in evidenza sempre più di frequente.

QJ Motors SRT 700 800 SX SVT 650 X Cina moto novità mercato
Poker d’assi di moto dalla Cina (Canva – nextmoto.it)

Una delle più rinomate e blasonate è la CFMoto, con questa azienda che ormai ha un ruolo sempre più di rilievo anche nel MotoMondiale, con la propria presenza in Moto2. Oltre a questo vi è anche un legame molto stretto con la KTM, il che però non è il solo legame molto stretto tra le moto cinesi e le realtà europee.

La Benelli per esempio ha ritrovato linfa vitale da quando fa parte del Gruppo Qianjiang Motors. Il motivo che sta spingendo la Cina sempre di più in alto nelle valutazioni a livello mondiale è il fatto che stanno garantendo ai clienti delle moto di livello, ma che allo stesso tempo sanno mantenere un prezzo più che accessibile ai più.

Ecco dunque come la QJ Motors è un colosso che in Italia ormai sta diventando sempre più popolare e che ora è pronta ancora una volta a lanciare una serie di modelli innovativi. I crossover sono considerate tra le moto più accattivanti per il mercato odierno ed è proprio quella la direzione intrapresa.

QJ Motors: le novità per i crossover 2024

Il 2024 sarà dunque un grande anno, con la casa cinese che ha in mano la Benelli che è pronta a rinnovarsi con certe moto davvero splendide. Si parte prima di tutto dalla scelta di lanciarsi nella produzione della SRT 700, con questa due ruote che la si può ammirare in due versioni diverse e presente forme molto snelle.

QJ Motors SRT 700 800 SX SVT 650 X Cina moto novità mercato
QJ Motors SRT 700 (QJ Motors Pagina Ufficiale X – nextmoto.it)

Il motore che monta al proprio interno è un bicilindrico da 700 di cilindrata che le dà modo di erogare fino a un massimo di 72 cavalli. Questo le permette così di toccare un picco di velocità di 190 km/h, con le dimensioni che evidenziano una moto da 214 cm di lunghezza, una larghezza da 108 cm e un’altezza minima della sella che è di 80 cm. Il prezzo di questa splendida due ruote è solo di 7250 Euro.

Più dominanti invece sono le versioni SRT 800, con queste che sono sia S, SX ed X. Il motore infatti rimane un bicilindrico, ma da 800 di cilindrata che eroga un totale di 92 cavalli per la variante S ed SX. Mentre per la X, oltre che per quella standard, il motore è da 750 di cilindrata con erogazione da 75 cavalli, con il prezzo che è tra gli 8590 e i 9090 Euro.

Piccole, ma pur sempre eleganti, sono infine le SVT 650X, una moto che monta un bicilindrico da 650 di cilindrata e con erogazione da 76 cavalli con un costo di 7490 Euro, e la SRT 50 SX. Questa invece è una due ruote con motore da 550 cilindrata e che tocca i 61 cavalli di erogazione massima, con il prezzo di 5290 Euro che farà felici tutti i clienti.

Impostazioni privacy