Marquez, già delineato il suo staff in Ducati: ecco chi si porterebbe dietro dalla Honda

Marc Marquez sembra vicino alla Ducati Gresini, ed ora c’è già una notizia che riguarda il suo staff. Cosa accadrà.

Il week-end di Misano della MotoGP ha tra i suoi protagonisti Marc Marquez, e non per i risultati che arrivano dalla pista, che di certo non sono di altissimo livello a causa della poca competitività della Honda. Il nativo di Cervera, infatti, è stato accostato in maniera prepotente alla Ducati, con la quale potrebbe correre nel 2024.

Marquez ed il suo staff in Ducati
Marquez in azione a Misano (ANSA) – Nextmoto.it

In particolare, l’accordo sarebbe con il Gresini Racing, dove andrebbe ad affiancare suo fratello Alex, il quale è giunto in questo team ad inizio anno. Marc prenderebbe il posto di Fabio Di Giannantonio, che in questi due anni non ha mai convinto e che pare avviato all’addio alla casa di Borgo Panigale, ed anche alla MotoGP. Un eventuale arrivo del nativo di Cervera in Ducati aumenterebbe e di parecchio l’hype sulla top class, anche se la moto ufficiale è comunque superiore.

Marquez ha però il talento per fare la differenza anche su un mezzo privato, ma per il momento non c’è ancora nulla di sicuro. Tuttavia, la stampa spagnola ha diffuso un’altra notizia che porta a pensare all’addio, e che riguarda la volontà dello spagnolo di portare con sé un suo fido collaboratore. Ecco di chi si tratta.

Marquez, ecco il suo progetto per il futuro

Secondo quanto riportato da “AS“, Marc Marquez avrebbe delle idee già molto chiare per ciò che riguarda l’addio alla Honda, che ovviamente lo vedrebbe passare alla Ducati del Gresini Racing. Pare che la casa dell’Ala Dorata abbia chiesto al nativo di Cervera di fargli sapere per tempo la sua decisione, in modo da poter riorganizzare in anticipo la squadra e studiare un sostituto.

Marc Marquez e Santi Hernandez al lavoro per il futuro
Marc Marquez e Santi Hernandez nel box della Honda (ANSA) – Nextmoto.it

Inoltre, pare che Marc voglia portare con lui il suo capotecnico Santi Hernandez, storico collaboratore dell’otto volte campione del mondo del Motomondiale. Dunque, pare che l’intenzione del campione spagnolo di spostarsi alla casa di Borgo Panigale, seppur in una squadra satellite, sia molto seria, ma è chiaro che per ora tutte le notizie sono da prendere con le pinze. In questi giorni, si era parlato anche di una lista di tecnici che sarebbe stata fatta dal boss del team Honda, Alberto Puig, da acquistare per tenere con sé il rider iberico.

Il nome più importante è senza dubbio quello di Gigi Dall’Igna, il fautore del dominio Ducati, ma pensare che possa lasciare il team campione del mondo è molto complesso. Il problema della Honda, e dunque anche di Marquez, è che anche nel caso di arrivo di ingegneri brillanti dalle altre squadre ci vorrebbe molto tempo per tornare al top, almeno un paio di anni.

Lo spagnolo sta per compierne 31, e mai nessuno, in epoca MotoGP, ha vinto un titolo a quell’età, ma restando alla Honda potrebbe dover attendere ancora molto. Con la Ducati, invece, seppur privata, le possibilità aumenterebbero di parecchio, ed ora saranno i prossimi giorni a risultare decisivi in tal senso.

Impostazioni privacy