Chris Vermeulen al rientro ad Assen

[galleria id=”1797″]Nelle due gare di Assen in pista ci sarà il rientro di Chris Vermeulen che è stato costretto a saltare le prove del Portogallo e Spagna del mondiale superbike sui circuiti di Portimao e Valencia per infortunio. Vermeulen si era infatti infortunato al ginocchio a Phillip Island, la sua gara di casa. 
 

Il campione australiano non sarà ancora al 100 % sul circuito di Assen, ma ha voluto esserci a tutti i costi per ritornare in sella e cercare di misurarsi con i migliori della Superbike con la sua Kawasaki.

‘Da quando mi sono sottoposto all’operazione, piu’ di una settimana fa, il mio ginocchio migliora ogni giorno. Ora ho una buona sensibilita’ e il difficile, ora, sta nel piegare totalmente la gamba e nella resistenza e nella stabilità della stessa mentre sono in moto. 
 

Sto facendo quotidianamente fisioterapia e manca ancora qualche giorno prima che io salga di nuovo in sella… sono ottimista perche’ per quella data la condizione della mia gamba sara’ ancora migliore. 
 

‘Assen mi piace. Su quella pista ho fatto risultato sia in Superbike che in MotoGP e ho sempre il supporto dei miei fans, viste le mie origini olandesi. Spero di poter mettere in piedi un bello spettacolo e di competere con i migliori…’ 
 

Chris Vermeulen è appunto originario dell’Olanda, anche se è nato e vissuto in Australia prima di venire a correre in Europa in Supersport, Superbike e anche in MotoGP fino allo scorso anno. 
 

Nel 2010 Vermeulen ha deciso di tornare in Superbike con la Kawasaki, una moto che ha bisogno di crescere per lottare ai vertici del campionato.