125: Terol trionfa a Brno, Iannone terzo

[galleria id=”1089″]Nico Terol si è imposto poche ore fa nel gp di Brno classe 125, regolando di fatto Julian Simon e Andrea Iannone, giunti rispettivamente secondo e terzo al termine di una gara senza particolari sussulti o colpi di scena.

L’andamento della gara infatti è stato piuttosto regolare, giacchè i protagonisti del mondiale 125 hanno avuto di misurarsi per tutto il corso del gp, al fine di raggiungere le posizioni che contano.
 
Da registrarsi nei primi giri l’imbarcata di Bradley Smith, in virtù della quale l’inglese ha perso contatto con i primi, salvo poi recuparare in forza di una buona andatura e attestarsi in quarta posizione.
 
Il nostro Iannone invece non ha mai realmente lottato per la vittoria avendo perso la testa della corsa ben presto, anche se ha girato su buoni tempi per tutto il corso della gara, lottando per il secondo posto con Julian Simon, prima di perdere contatto con lo spagnolo e di stabilizzarsi definitivamente al gradino più basso del podio.
 
La lotta per il trionfo è stato invece un’affair tra Simon e Terol, che negli ultimi giri del gp hanno dato vita ad un’interessante bagarre che ha ravvivato la gara e che si è conclusa col trionfo finale del ragazzo di Alcoy.
 
Relativamente invece agli altri italiani in gara, il bilancio è decisamente negativo. Simone Corsi infatti è stato costretto al ritiro a causa di problemi alla moto, Zanetti e Salvadori sono malamente scivolati, mentre Tonucci si è piazzato 22° in una gara che ha visto collocarsi nelle ultime posizioni anche gli italiani Marconi e Vitali.