MotoGP, Rossi in pole a Brno davanti a Lorenzo

Doppietta del team Yamaha nelle qualifiche della MotoGP sul tracciato di Brno, dove Valentino Rossi ha preceduto per 50 millesimi il compagno di squadra Jorge Lorenzo.

Purtroppo il campione del mondo in carica è stato autore di una caduta, fortunatamente senza nessuna conseguenza fisica: sarà in formissima per domani! 
 

“La pole position va bene, ma la cosa più importante è che non mi sia fatto niente nella caduta”, dice Rossi. “Mi fa un po’ male il pollice destro, ma è tutto: sono stato fortunato. 
 

Più tardi farò un controllo alla Clinica Mobile, ma non penso che sia nulla di serio. In questo fine settimana per noi ha funzionato una sola gomma anteriore, il che ha significato averne appena quattro per l’intero week end. 
 

Sono arrivato in frenata molto impegnato ed ho perso l’anteriore, è stata sfortuna. Comunque abbiamo fatto un gran lavoro nel corso della sessione di prove ed aver centrato nuovamente la pole è importante. Abbiamo un buon passo di gara e penso di poter essere competitivo, domani”. 
 

Non è in pole, ma Jorge Lorenzo è comunque soddisfatto per un risultato che lo proietta tra i favoriti per la vittoria. 
 

“Questa mattina abbiamo provato la Bridgestone morbida ma non mi è piaciuta. Nel pomeriggio la abbiamo provata nuovamente, ma ancora non mi è parsa lavorare bene, così abbiamo deciso di concentrarci sulla dura. 
 

Avevo un ottimo passo e, come ieri, mi sentivo molto a posto sulla moto, ciononostante non sono riuscito a centrare la pole. Partire dalla prima fila, ovviamente, è sempre importante ed abbiamo raggiunto questo obiettivo. 
 

Sappiamo di essere veloci. Siamo tutti eccitati e motivati, come al solito, e siamo sicuri di avere un assetto di gara in grado di consentirci di lottare per la vittoria, domani”.