Ve la ricordate? Oggi l’acerrima ‘nemica’ della Vespa costa una miseria, la vogliono tutti

Come cambiano le cose, con il tempo. Era la rivale principale della Vespa ma adesso, il suo valore di mercato cala vertiginosamente a picco. 

Il mondo dei motori è fatto di grandi rivalità come quella tra Senna e Prost, quella tra Ferrari e McLaren e naturalmente, se parliamo di un altro campo, quella tra due classici come la Piaggio Vespa e la Innocenti Lambretta. Parliamo di due scooter nati nel periodo del boom economico del dopo guerra molto simili tra loro ma allo stesso tempo, diversissimi.

Lambretta rivale di Vespa
Ora costa pochissimo! – Nextmoto.it

I due scooter sono stati a lungo un aut aut per gli italiani, tra chi prediligeva le line semplici e classiche della Vespa per avere uno scooter con cui muoversi in città e chi invece prediligeva il design più ricercato del mezzo ideato a Milano nell’immediato dopo guerra. In ogni caso stiamo parlando di due classici della storia italiana che sono stati a lungo rivali.

Oggi che entrambi i modelli, almeno quelli risalenti agli anni quaranta e cinquanta, sono diventati oggetti di culto e mezzi da collezione sono ancora di più le persone che vogliono comprare entrambi anche se a quanto pare, almeno una battaglia tra i due veicoli ha un vincitore ed è proprio quella dei prezzi, vediamo cosa sta succedendo sui siti di aste.

Prezzo in calo…

Oggi parliamo proprio della Lambretta che sembra costare una nullità online, anche un veicolo di evidente interesse storico come quello che possiamo ammirare nell’immagine qui sotto: il celebre scooter di Lambrate viene infatti proposto ad un costo decisamente accessibile, paragonabile a quello di un mezzo usato molto meno classico di lui.

Lambretta offerta lampo
Lambretta, guarda che offerta! (Subito.it) – Nextmoto.it

L’esemplare in questione è stato immatricolato nel 1964 e si classifica quindi per legge come mezzo d’epoca con tutti i vantaggi del caso. Ciononostante, il prezzo a cui il venditore lo ha piazzato sul mercato è davvero ridotto e si aggira sui 3.900 Euro, non certo una cifra spropositata per un veicolo da collezione come questo. Guardate poi che bel colore bianco panna può vantare…

Questa versione è una Lambretta 100, un esemplare con motore da 98 cc di cilindrata a due tempi particolarmente popolare di cui sono state prodotte almeno 17mila unità nel corso degli anni sessanta. Un veicolo di interesse storico che però si porta a casa con due soldi, tutto considerato: cosa chiedere di meglio, se volete proclamare un vincitore alla faida quasi secolare tra i due marchi Piaggio e Innocenti?

Impostazioni privacy