Tre moto che a breve varranno una fortuna: non vendetele, sono delle gemme

Bellissime e senza tempo: queste tre moto a breve varranno una vera fortuna, non vendetele! Sono delle vere e proprie gemme, ecco tutto svelato

Una moto d’epoca può fare la fortuna di molti proprietari e di tanti appassionati. Siano questi i venditori e compratori. E le moto che a breve diventeranno d’epoca, potrebbero diventare la fortuna dei proprietari e degli appassionati che verranno. Insomma, un ciclo eterno (e straordinario) da cogliere al volo prima che il mercato delle due ruote prenda pieghe indesiderate. E prima che qualche venditore impaziente rischi di disfarsi troppo presto di una vera e propria gemma nascosta.

Moto usate che varranno una fortuna
Non vendete queste moto, varranno una fortuna – nextmoto.it

Ovviamente, ci sono modelli senza tempo e capaci di trascendere qualsiasi prezzo di mercato. Altre occasioni, invece, sono più nascosti e solo col tempo maturano. È quanto testimoniato con l’impennata di prezzi nell’usato per la BMW R80 G/S, la madre di tutte le maxi-enduro moderne. Oggi, un modello in buone condizioni può raggiungere anche i 20.000 euro. Cifre da record, che a breve potrebbero raggiungere anche questi modelli che hanno segnato una generazione. Soprattutto in Italia, dove il mercato delle supersportive ha avuto un boom senza pari nel corso degli anni ’90. E ora può rivelare delle vere e proprie gemme per il mercato dei collezionisti.

Tre supersportive degli anni ’90 che a breve potrebbero valere una fortuna: ecco tutto svelato

Entrando nel dettaglio, partiamo da un modello tanto bello quanto iconico: Honda CBR 900RR Fireblade, prodotta dal 1992 al 1994. Una delle supersportive più emblematiche delle scorse generazioni, un modello in buone condizioni è ancora acquistabile per 3.500-4.000 euro. E a breve il suo prezzo potrebbe salire in maniera esponenziale. In giro sul web è già possibile trovare esemplari in condizioni immacolate superare anche i 10.000 euro: non male per una moto che a breve compierà più di trent’anni.

Moto usate che varranno una fortuna
Yamaha YZF-R1, averla può essere una fortuna (via YouTube) nextmoto.it

Un’altra icona delle supersportive giapponesi degli anni ’90 è stata senza dubbio la bellissima Kawasaki ZX 7-RR dal 1996 al 2003. Scatenata, ruggente e aggressiva: si tratta di una delle superbike più amate di sempre, soprattutto nella sua iconica colorazione verde. Un usato da rimettere in sesto si può trovare anche sui 2.500 euro, ma il prezzo di rivendita ne varrà la pena: in perfette condizioni può raggiungere già i 15.000 euro, ma il guadagno può schizzare alle stelle per gli esemplari più particolari.

Infine, a completare la trinità delle supersportive nipponiche degli anni ’90, c’è l’eterna Yamaha YZF-R1 del 1998. Una moto che non ha bisogno di presentazioni e che nel suo look bianco e rosso può già rappresentare un investimento degno di una fortuna. Usata in condizioni accettabili la si può trovare sui 4.000 euro, ma potenzialmente può assicurarvi un margine di guadagno degno di nota. In perfette condizioni e con tutte le componenti originali, il costo stimato può superare nell’immediato i 13.000 euro.

Impostazioni privacy