Superbike: Byrne correrà a Brno

Sospiro di sollievo per il team Ducati Althea Racing. Shane Byrne prenderà quasi sicuramente parte al gp di Brno. Il pilota infatti nonostante sia stato coinvolto in una caduta durante i test di Imola, non ha riportato alcuna lesione significativa. Pertanto avrà modo di giocarsi le sue manche in Repubblica Ceca, senza alcun condizionamento di sorta. Esclusa a priori dunque l’originaria diagnosi post caduta in virtù della quale l’inglese avrebbe dovuto fare i conti con una piccola fratture. In tal senso sono state decisive le lastre, che non hanno evidenziato esiti particolari a seguito della botta.

Ciò peraltro è stato confermato anche da Genesio Bevilacqua, boss del team Althea, che ha fatto luce sulle condizioni del suo rider: “I punti applicati dal servizio medico di Imola alla mano sinistra di Shane non dovrebbero essere un problema per la sua partecipazione alla gara di Brno. L’aver escluso qualsiasi frattura – era stata ipotizzato un problema al secondo metacarpo della stessa mano sinistra, ndr – ci ha tranquillizzati e sono sicuro che se i medici confermeranno il loro nullaosta, Shane sarà in grado di reagire come sanno fare tutti i piloti inglesi, notoriamente quasi insensibili al dolore. Se tutto andrà come ci auguriamo Byrne potrà puntare a migliorare il suo risultato dello scorso anno“.
 
Risultato indubbiamente positivo, se si pensa che nel 2009 il rider britannico ha ottenuto nel corso della prova ceca un ottimo quarto posto in gara 1, cui ha fatto seguito un settimo posto al termine della seconda manche.