Classe 125 Barcellona: Marc Marquez vince senza rivali

Marc Marquez vince la quarta gara di fila a Barcellona
Il pilota spagnolo Marc Marquez continua a dettare la sua legge nella classe 125: il giovane spagnolo parte dalla pole e subito se ne va guadagnando circa sei decimi sui rivali in un solo giro. Dietro a lui si forma un terzetto formato da Nico Terol, Pol Espargaro e Bradley Smith, con i due spagnoli impegnati in un duello fra loro che finisce inevitabilmente per semplificare le cose al giovane pupillo di Emilio Alzamora.

Nelle fasi finali il terzetto alle spalle del fresco vincitore di Assen si scambia continuamente le posizioni fino all’epilogo che vede Nico Terol commettere due errori di fila, il secondo dei quali lo porta a stendersi alla curva del Motordrome lasciando Smith in seconda posizone e Espargarò in terza. 
 
Alle loro spalle si piazzano Sandro Cortese, Efren Vazquez e Tomoyoshi Koyama, ma i distacchi dai primi sono abissali e la lotta tra questi è stata durante la gara solo per le posizioni di rincalzo. Gli italiani non riescono ancora una volta ad incidere e sono indietro e in una difficoltà tale da non riuscire nemmeno a lottare per il podio, cosa preoccupante in prospettiva futura. 
 
In ottica mondiale Marquez ora è davanti a tutti e precede di un punto Pol Espargarò, che però appare in difficoltà nel contendere la vittoria al suo connazionale più giovane. L’impressione è che il livello della categoria sia nettamente migliorato rispetto all’anno passato quando c’erano sempre una decina di piloti a lottare duramente fino all’ultima curva per la vittoria finale: adesso c’è anche in 125 un leader e si tratta ancora una volta di un pilota spagnolo, con gli iberici veri e propri dominatori del motomondiale.