MotoGp Barcellona qualifiche: Lorenzo precede Stoner e Pedrosa

Jorge Lorenzo ha dominato anche le qualifiche a Barcellona
Jorge Lorenzo, portacolori del team Fiat Yamaha, conquista la pole position sul circuito del Montmelò precedendo Casey Stoner e Randy de Puniet, che riesce ancora una volta a far meglio delle Honda ufficiali di Daniel Pedrosa, quarto, e Andrea Dovizioso, sesto: tra i due di HRC si inserisce un grande Ben Spies che ha cambiato decisamente marcia rispetto alle prove libere di questa mattina. Loris Capirossi conquista la settima piazza davanti ad Espargarò e a Marco Simoncelli, autore di una buona prova ma purtroppo ancora indietro in griglia. Nicky Hayden con la seconda Ducati è solo dodicesimo e Melandri non riesce far meglio della quattordicesima posizione.

In Moto2, Andrea Iannone concede il bis e conquista la seconda pole consecutiva; dietro al portacolori del team Fimmco Speed Up, si piazzano Yuki Takahashi, Thomas Luthi e il leader del mondiale Toni Elias, che è riuscito a precedere il più diretto rivale Tomizawa, coinvolto in una caduta e solo settimo, preceduto anche da Jules Cluzel e Carmelo Morales. Roberto Rolfo e Simone Corsi dovranno accontentarsi di partire della decima e della tredicesima piazza e dovranno tentare una gara in rimonta, cosa che in passato è riuscita anche molto bene a Corsi
 
Nell’ottavo di litro lo spagnolo Marc Marquez conferma la superiorità mostrata nelle FP2 di questa mattina andando a conquistare la pole position davanti a Pol Espargarò, staccato di ben tre decimi dal poleman. Al terzo posto si inserisce Bradley Smith, che precede il leader del mondiale Nico Terol, finora non eccessivamente a suo agio ed efficace. In seconda fila si piazzano nell’ordine Sandro Cortese, Tomoyoshi Koyama, Esteve Rabat e Efren Vazquez. Da segnalare, che durante la sessione, Peter Sebastyen e Randy Krummenacher sono finiti a terra senza riportare alcuna conseguenza.