Sondaggio Nextmoto: Rossi e Hayden la coppia perfetta

Valentino Rossi futuro pilota del team Ducati in MotoGP

L’ultimo sondaggio di Nextmoto chiedeva ai nostri lettori di esprimere la propria opinione sulle nuove coppie di piloti che si formeranno la prossima stagione per l’effetto dell’ effervescente mercato piloti che ha caratterizzato quest’anno la MotoGP. I partecipanti sono stati 155 e per il 53% di essi è la Ducati ad avere il miglior duo da schierare: molto probabilmente il fatto che Valentino Rossi e Nicky Hayden abbiano già corso insieme alla Honda e l’immagine di uomo squadra del pilota americano hanno decisamente convinto i lettori.

Al secondo posto, con il 33% delle preferenze, si piazza la coppia Daniel PedrosaCasey Stoner, le cui quotazioni si sono decisamente impennate dopo la bella prova dei due piloti sul circuito di Aragon Motorland: a mio giudizio, come potenziale il team HRC per il 2011 non ha rivali, almeno sulla carta, poi però bisognerà vedere se la moto sarà competitiva dall’inizio e se i piloti sapranno essere regolari, sbagliare poco e centrare la vittoria senza ostacolarsi a vicenda. 
 
Un analogo discorso vale per la coppia Jorge LorenzoBen Spies, che stranamente raccoglie solo 13% delle preferenze: la situazione infatti sembra evolversi in modo buono per Yamaha dato che, con l’arrivo dell’americano, cadrà il muro che separava i due box; inoltre molto probabilmente i due usciranno dal 2010 rispettivamente come campione del mondo e miglior debuttante, il che dimostra la loro forza, che sta soprattutto nella regolarità mentre come talento, direi che la coppia HRC è ancora migliore. Infine il rimanente 2% crede che le tre coppie siano più o meno alla pari o non crede in alcuna di esse. 
 
Personalmente credo che sulla carta la coppia Honda sia leggermente migliore rispetto alle altre due, favorita tra l’altro da una moto in netto miglioramento, cosa vera anche per Ducati che se la gioca alla pari con Yamaha; in ogni caso la stagione 2011 sarà solo un anno di passaggio in attesa dell’entrata in vigore del nuovo regolamento quando finalmente potremo giudicare le squadre anche dal punto di vista dello sviluppo della moto.