Novità moto 2010: Aspes Sirio 50 Hybrid

[galleria id=”1511″]Sirio 50 Hybrid, l’ibrido della Aspes che consuma pochissimo e garantisce massima versatilità di utilizzo.
Aspes, presenta in anteprima lo scooter Sirio 50 Hybrid che ha come particolarità la presenza di due motori integrati, elettrico e a benzina che permettono il funzionamento del mezzo in modalità ibrida permanente.

Le proposte ibride iniziano a popolare i listini, non sono ancora molte, ma quelli che prima erano solo prototipi, ora iniziano a essere prodotti di serie, ricordiamo per esempio il Piaggio MP3 ibrido.
 
Dalla linea giovane e audace, con Sirio Hybrid 50 possiamo alternare una guida alimentata da batterie o da benzina con la sicurezza di non rimanere mai senza carburante visto che le batterie si ricaricano mentre si imprime il movimento con l’alimentazione a benzina.
 
Per maggiore confort è comunque possibile ricaricare lo scooter anche grazie ad un cavo elettrico.
Grazie ad un comodo selettore presente sul manubrio possiamo scegliere il tipo di motore da usare e in che modalità usarlo: ENGINE (solo motore a scoppio), MIX (utilizzando entrambi i propulsori), ELECTRIC (solo motore elettrico); Sirio Hybrid ci permette di assecondare le esigenze di guida e di spostamenti dei singoli utenti sicuri di avere un mezzo dai consumi molto ridotti visto che ci permette di percorrere fino a 400 Km con 5 litri di benzina.
 
Sirio 50 Hybrid ha un motore a quattro tempi raffreddato ad aria da 49,5 cc, mentre il motore elettrico ha una potenza di 800 W, alimentato da una batteria al fosfato di litio da 48V 15Ah.
 
È dotato di cerchi in alluminio da dodici pollici con pneumatici 80/90 sia sull’anteriore che sul posteriore.
 
L’impianto frenante è costituito da un sistema a disco per l’anteriore e il classico tamburo per il posteriore.