Novità 2010: Zaeta 530, moto da short track omologata

Zaeta 530: la nuova dirt track italiana
Zaeta 530 é il nome di una moto dirt track nata dall’iniziativa di Marco Belli, Paolo Chiaia, Massimo Rizzo e Graziano Rossi, che hanno voluto realizzare una moto piccola ed essenziale, simile per molti aspetti a quelle che partecipano alle gare di short track. Il risultato è appunto la 530, ora disponibile anche nella versione omologata per due persone ad un prezzo di 13500 euro, comprensivo, per i modelli passati nel 2010, di un corso in pista tenuto da Marco Belli stesso, pilota che per ben tre volte è stato campione UK e attualmente è secondo nei campionati UK ed Europeo.

Dal punto di vista tecnico, gli aspetti che più caratterizzano la Zaeta 530 sono il motore monocilindrico TM da 530 cc alimentato tramite carburatore con accensione elettronica ed avviamento elettrico o a pedale e la forcella anteriore regolabile della Paioli dotata di stelo tradizionale. Le piastre sono ricavate dal pieno in ergal e il peso della moto è di 115 kg compresi acqua ed olio. 
 
La Zaeta 530 consente inoltre di personalizzare la moto scegliendo per esempio il colore della livrea e del telaio oppure il posteriore disponibile nella versione stradale o in quella da competizione con portanumeri. 
 
Decisamente ottima l’idea di preparare una moto senza tanti fronzoli, simile per alcuni versi alla nuova SWM ma più idonea ad affrontare sia la strada che lo sterrato e nello stesso tempo adatta ad essere messa di traverso; un po’alto il prezzo ma giustificato dal fatto di dover acquistare all’esterno i motori e dalla produzione in pratica artigianale. 
 
L’auspicio è che possa dare all’azienda e ai clienti tutte le soddisfazioni che meritano e che la Zaeta 530 promette; sarebbe bello inoltre vedere un moto simile realizzata da qualche costruttore magari ad un prezzo inferiore, dati i tempi di crisi che stiamo vivendo.