Motogp: Rossi sempre più ottimista

Valentino Rossi
La motogp è pronta ancora una volta a tornare in scena. Nel weekend il carrozzone della Dorna scenderà in pista sul circuito di Indianapolis, laddove si svolgerà l’undicesimo gp stagionale. Gp che potrebbe offrire determinate sorprese, come ad esempio il ritorno in auge degli outsiders. In terra americana infatti i vari Spies, Hayden ed Edwards potrebbero far saltare il banco in quanto galvanizzati dalla possibilità di correre in casa. Senza dimenticare Valentino Rossi, che dopo le recenti vicissitudini non parterà di certo tra i favoriti, anche se potrebbe diventarlo.

Il dottore è in ottime condizioni, pertanto non ci sarebbe da stupirsi se centrasse già negli Usa la tanto agognata vittoria. Lo stesso diretto interessato ha chiarito di voler puntare ad un buon risultato, forte di una forma decisamente migliorata. “Possiamo fare bene ad Indy. Rispetto alle altre gare mi sento più forte. Certo, rispetto allo scorso anno, arriviamo con una situazione differente ed un quinto posto in campionato“.
 
Il tutto ovviamente sarà possibile solo se non si riproporranno le grane tecniche che hanno impedito al campione di Tavullia di ben figurare a Brno. In Repubblica Ceca infatti “Valentinik” ha reso al di sotto delle aspettative (con un opaco quinto posto), mentre il collega di marca Jorge Lorenzo ha stupito nuovamente la platea centrando l’ennesima vittoria.
 
Chissà dunque che la gara statunitense non possa sovvertire i pronostici riconsegnando a Rossi un trionfo ad Indy che manca dal 2008, allorquando il rider del team Fiat Yamaha conquistò un importante successo.