MotoGp: Stoner e Hayden verso Barcellona

[galleria id=”899″]La Ducati in Olanda sul circuito di Assen con Casey Stoner ha ottenuto finalmente il primo podio della stagione, pertanto le aspettative sono molto alte per l’appuntamento di Barcellona. 
 

Su questo tracciato la Ducati ha conquistato la sua prima storica vittoria nell’anno del debutto in MotoGP nel 2003 e dove Stoner sia Hayden sperano di trovare una buona messa a punto per essere entrambi di nuovo protagonisti della lotta per il podio.

Casey Stoner dopo il podio di Assen è sicuro che ci sia una concreta possibilità di vittoria. “In Catalunya in passato abbiamo fatto delle gare fantastiche e altre meno belle ma generalmente è una pista che mi piace molto, una di quelle a cui sono più affezionato. Spero che riusciremo a risolvere alcuni dei problemi che di solito abbiamo lì e di essere competitivi, perché stiamo piano piano migliorando ma abbiamo bisogno di ottenere dei buoni risultati. 
 

Sarebbe bello cominciare a farlo in Catalunya. Il layout è molto bello, molto classico, ma per la nostra moto a volte è stato un problema trovare un buon “grip”. Dobbiamo cercare di riuscirci quest’anno e spero di potermi divertire perché normalmente lì le gare sono molto combattute”. 
 

Nicky Hayden non vede l’ora di correre a Barcellona, un circuito che esalta il suo stile di guida. “Il Gran Premio di Catalunya sul circuito di Barcellona è uno dei più belli della stagione. Quando corriamo in Spagna c’è sempre un grande pubblico e un’atmosfera molto calorosa. La pista piace a tutti, anche se purtroppo nel tempo si sono formate molte buche. 
 

Per quanto riguarda la messa a punto sarà importante riuscire a trovare una buona trazione perché ci sono tanti curvoni dove si sta a lungo in piega. Ci sono anche dei punti dove si frena forte, quindi è necessario un buon compromesso tra stabilità e maneggevolezza. Cercheremo di fare un buon lavoro”.