MotoGP, Pasini si diverte sulla Ducati

Un forte pilota italiano come Mattia Pasini ha potuto riprovare in questi giorni la Ducati della MotoGP sul circuito del Mugello per la seconda volta in poco tempo.

Dopo il test di Brno con il team Pramac, Pasini è risalito sulla Ducati Desmosedici GP9 MotoGP questa volta chiamato dalla squadra prove Ducati. 
 

Pasini si è divertito molto alla guida, ottenendo un miglior tempo in 1’52.8. 
 

“Che divertente guidare la Ducati qui al Mugello, perché questa, dai, è la Pista! Il fondo era un po’ scivoloso e non sono qui per fare tempi stratosferici ma alla fine non siamo andati neanche piano. 
 

Questa mattina ho girato soprattutto per “fare l’occhio” al tracciato e anche alla velocità, che è la cosa un po’ più difficile qua dentro, ma poi abbiamo anche cominciato a fare qualche piccola modifica per cominciare ad adattare la moto al mio stile. 
 

Una bellissima esperienza per cui voglio ringraziare ancora la Ducati e non vedo l’ora che arrivi domani perché è importante avere più di un giorno a disposizione e poter riprendere dopo averci dormito sopra una notte e dopo aver lasciato sedimentare tutte le sensazioni e le emozioni di oggi.” 
 

Adesso Mattia Pasini dovrà capire cosa fare nel proprio futturo, se cercare in tutti i modi di trovare una MotoGP, altrimenti pensare alla permanenza in 250 nella nuova Moto2.