Moto, nuova cruiser che rivoluziona il settore: Morbidelli ha fatto un gioiello

Il brand Morbidelli presenta una cruiser con tante novità, che ha subito attirato l’attenzione dei fan. Andiamo a scoprirla nel dettaglio.

Il marchio Morbidelli torna prepotentemente sul mercato dopo la fusione con MBP, brand del gruppo Keeway, e non lo fa di certo con una moto da poco. Stiamo parlando della nuova Cruiser C1002V, spinta da un motore da 997 cc di cilindrata. Il design è classico ma con diversi aspetti innovativi, con dettagli caratteristici come la forma dei manubri che va verso la parte posteriore, mentre il serbatoio è dotato di linee arrotondate e molto piacevoli da osservare.

Moto, arriva la nuova cruiser che rivoluziona il settore: la nuova Morbidelli è un gioiello
Morbidelli C1002V (Morbidelli) – Nextmoto.it

Inoltre, è inedita la forma del sedile posteriore, mentre emerge subito la sporgenza del doppio scarico posteriore, che è molto aggressivo e regala un sound da leccarsi i baffi. Nelle prossime righe, entreremo nel dettaglio della moto che riporta la Morbidelli sul mercato, con caratteristiche davvero uniche ed un prezzo molto buono. Siamo certi che in molti hanno già voglia di portarla a casa.

Morbidelli, la C1002V è un gioiello

A spingere la nuova Morbidelli C10002V troviamo il motore a V Twin da 997 cc di cilindrata, un quattro tempi che offre la potenza massima di 88 cavalli, che vengono raggiunti come picco a 7.200 giri al minuto. La coppia massima è pari ad 89 Nm e viene toccata a 5.250 giri al minuto. L’erogazione di potenza appare piacevole e progressiva, come da giudizio di chi ha avuto modo di provarla, e la guida è molto fluida, senza sorprese nelle fasi di accelerazione.

Morbidelli C1002V occasione unica
Morbidelli C1002V in mostra (Morbidelli) – Nextmoto.it

Dunque, il motore è già stato promosso nella sua essenza, con la velocità massima che tocca i 189 km/h, per cui, anche le performance sono notevoli. Il motore è raffreddato a liquido, mentre il sistema di trasmissione è a 6 marce. Il sistema di iniezione elettronica del carburante è firmato dalla Bosch, mentre l’impianto frenante è realizzato da J.Juan, con l’ammortizzatore posteriore che è un KYB Pro-Link della Kayaba, ed è in grado di assorbire al meglio tutte le asperità che si possono trovare lungo i percorsi.

Ottime le dotazioni, con un display TFT a colori da 5″ per gestire tutte le funzioni di bordo, con tanto di caricamento USB e connessione Bluetooth a vostra disposizione. Inoltre, i fari sono tutti a LED e consentono una grande illuminazione. Il prezzo della prima Morbidelli di nuova generazione è pari a 10.000 euro, una cifra molto conveniente. Questa Cruiser è perfetta per gli amanti del genere, non fatevela scappare.

Impostazioni privacy