Marquez contro Valentino Rossi nel 2015, Lucchinelli si schiera: fan della MotoGP senza parole

Marc Marquez e Valentino Rossi non sono grandi amici dal 2015 in avanti, ed ora Marco Lucchinelli ha detto la sua su quanto accaduto.

La MotoGP ha sempre vissuto sul filo delle grandi rivalità, che hanno caratterizzato le varie epoche del motociclismo. Tra quelle recenti, la sfida tra Valentino Rossi e Marc Marquez è stata tra le più esaltanti, anche se i due non si sono mai realmente giocati un titolo mondiale, con il nativo di Cervera che è stato letteralmente imprendibile dal 2013 in avanti.

Valentino Rossi e Marc Marquez parla Lucchinelli
Valentino Rossi e Marc Marquez a confronto (ANSA) – Nextmoto.it

L’unica stagione nella quale il “Dottore” è riuscito a battere Marquez in classifica è stata il 2015, l’anno del discusso finale di Valencia e dei presunti aiuti di Marc ad Jorge Lorenzo. Si trattò di uno dei momenti più tesi della storia della MotoGP, ed ora un grande del passato è tornato su quello che accadde tanti anni fa.

Marquez, ecco il commento di Lucchinelli

A commentare ed a ribadire l’importanza di Marc Marquez per il mondo della MotoGP ci ha pensato il grande Marco Lucchinelli, che ha anche azzittito i tifosi di Valentino Rossi che odiano in modo becero il nativo di Cervera. In un’intervista riportata da “Motosan“, Lucchinelli ha esaltato l’otto volte campione del mondo.

Marc Marquez e Valentino Rossi ancora sfida
Marc Marquez e Valentino Rossi in azione (ANSA) – Nextmoto.it

Ecco le sue parole: “Cosa penso del secondo posto di Marquez? A me fa godere, non capisco come si faccia ad odiarlo ed a non vedere il talento di cui è dotato. In ogni caso, se non si è capaci a riconoscerlo è davvero sciocco. Alla fine si parla di lui tutto il tempo, lui è l’unico che catalizza l’attenzione su di sé per tutto questo tempo. Degli altri si parla per qualche giorno, ma poi si torna ad attenzionare la figura di Marc“.

Lucchinelli è un vero fan del nativo di Cervera, ed ha aggiunto: “Mi piace davvero il modo in cui guida, devo dire che non c’è nessuno tra i piloti di MotoGP che mi fa saltare dal divano come fa lui. Contro di lui c’è un grande odio, ma questo lo fa gioire ancora di più. Se penso che nel 2015 si sia comportato male? Possiamo discutere di quello che è successo, ma la verità è che c’erano due piloti in lotta per il titolo, e Marc sosteneva un pilota piuttosto che l’altro. Sapete quanto io ami Valentino Rossi, ma non mi piace il fatto che i suoi fan debbano odiare i suoi rivali“.

Impostazioni privacy