Loris Capirossi vuole dimenticare Le Mans

[galleria id=”1767″]Prosegue il momento negativo di Loris Capirossi e del team Rizla Suzuki in questo 2010 a dir poco sfortunato. Il fine settimana di Le Mans non si presentava certo nelle migliori prospettive visto l’infortunio di Àlvaro Bautista, poi costretto al ritiro dopo le fp2, ma la caduta in gara di Loris Capirossi ha peggiorato ulteriormente una situazione di classifica drammatica. 
 

Capirossi ha preso uno zero in classifica che non si aspettava perchè nelle prove era andato molto bene e la sua Suzuki sembrava più competitiva che nelle ultime gare.

“È stato un altro weekend da dimenticare!Avevamo lavorato moltissimo e il feeling con la moto era il migliore dall’inizio dell’anno, ma in gara è andato tutto diversamente… 
 

Sono partito male perché il grip non era il massimo e dopo un paio di giri sono riscito ad aumentare il mio ritmo. Ho passato Colin (Edwards) ma sono caduto nella curva tre perdendo l’anteriore, ed è la terza volta che mi succede quest’anno! 
 

Non ho avuto problemi per tutto il fine settimana e nemmeno nel warm up e dopo questa gara sono terribilmente dispiaciuto per il team. Abbiamo bisogno di buoni risultati e speriamo che il Mugello ci porti un po’ più di fortuna”. 
 

Con soli sette punti a referto in tre gare Capirossi inizia la sua peggior stagione di sempre in MotoGP. Fino ad oggi l’inizio più disastroso risale al 2005 quando l’italiano sommò 14 punti dopo tre gare, frutto di un 9º, un 12º e un 13º posto.