Le moto del Principe finiscono all’asta: alcuni modelli valgono un’autentica fortuna

Il Principe ha annunciato la decisione di mettere all’asta le sue motociclette e alcuni modelli disponibili valgono davvero una somma spropositata di denaro.

Chi sogna da tempo di possedere due ruote che siano da re o regina, stavolta ha l’occasione per provare a realizzare l’impegnativo proposito. E non è soltanto un modo di esprimersi, poiché all’asta saranno disponibili modelli di motocicletta, di cui il Principe ha deciso di disfarsi e ha scelto di non venderle privatamente bensì di consentire a chiunque voglia la possibilità di accaparrarsi l’esemplare dal grade valore.

Le moto del Principe di Savoia finiscono all'asta: le ultime
Le moto del Principe all’asta (ANSA) – nextmoto

Il Principe in questione è un volto molto noto sia della storia d’Italia che nel presente della cultura popolare, si tratta di Emanuele Filiberto di Savoia. Il membro della Casa reale ha affermato di non avere più l’età per scorrazzare in giro, perciò è giunto alla conclusione di dover fare spazio nel garage.

Il lotto di moto che sarà proposto sarà venduto prima online, in una scrematura iniziale. Poi è prevista anche un’asta in presenza, la quale consentirà ai collezionisti più incalliti di arricchire l’esperienza, anche qualora non dovessero riuscire a portare a casa l’oggetto dei desideri.

Le moto del Principe all’asta: quali sono e come accedere alla vendita

La vendita online sarà dedicata ai pezzi più economici della collezione del Principe e sarà attiva fino al 18 settembre. Dopodiché la merce restante sarà battuta all’asta in svizzera, alla Genève Enchères. D’altronde non si tratta di comuni due ruote, bensì anche di motociclette d’epoca e da corsa, al quale affettivamente Emanuele Filiberto di Savoia è molto legato. La collezione al completo ha un valore che va dai 100mila ai 150mila euro ma non comprende soltanto le due ruote.

Indian Sport Scout e non solo: le moto all'asta del Principe di Savoia
Emanuele Filiberto di Savoia mette all’asta le sue auto (YouTube) – nextmoto

All’asta sono finiti anche statue, piatti, candelabri, vasi, scatole, mobili disegnati dalla madre Marina Doria, quadri, servizi di piatti e i più disparati oggetti sia per la casa che per la persona. Sembrerà quasi di essere all’interno di un museo, i cui suppellettili potrebbero sembrare la decorazione per accogliere le protagoniste, ovvero le moto fra cui una Augusta da corsa, utilizzata da giovane insieme al cantante Jonny Hallyday. C’è poi una Indian Sport Scout del 1941. Qualcuno crederà che sia folle mettere all’asta tutto ciò, ma il Principe è stato risolutivo: “Piuttosto che far marcire questi ricordi, è più giusto che qualche appassionato possa goderne”.

Impostazioni privacy