EICMA 2010 lancia Custom City

Una moto custom in tutta la sua bellezza
EICMA 2010 ha in serbo un’altra grande novità per tutti gli amanti delle due ruote: si tratta di Custom City, area della fiera interamente dedicata a questo particolare segmento del mercato motociclistico in leggera ma costante controtendenza rispetto alle difficoltà in cui si dibatte il comparto delle due ruote a causa della crisi economica dei mercati tradizionali.

Custom City, vera e propria fiera nella fiera realizzata in collaborazione con Terre di Moto e con la rivista Biker’s Life, sarà ospitato presso il padiglione 2 di Fiera Milano, dove storicamente espongono marchi come Big Bear, Confederate, CR&S, Gray Indian’s Collection, Harley Davidson, Headbanger, Zero Engineering e altri. 
 
Un vero e proprio polo chiesto a gran voce da aziende, appassionati e preparatori con lo scopo di mostrare non solo le moto ma anche tutto il settore degli accessori aftermarket, che sta assumendo una sempre maggiore importanza, e infine far conoscere l’editoria specializzata nata e cresciuta intorno al mondo della cultura custom italiana. 
 
L’annuncio segue di poche giorni quello di una iniziativa simile (fatte, ovviamente, le debite proporzioni) organizzata da Motor Bike Expo, la fiera veronese che dal 2011 garantirà, in collaborazione con la Federazione Italiana Customizer, uno spazio dedicato a moto custom e special
 
Insomma tutto ciò che ruota intorno al custom sembra al momento diventato di moda anche in Italia e l’auspicio è quello che possa restarvi a lungo perché anche il Bel Paese capisca che il motociclismo non vive di sole gare ma è fatto anche dall’autentica passione di case e preparatori davvero in gamba.