Ducati “contro” BMW: botta e risposta a sorpresa, il confronto è sfrenato

Ducati e BMW sono tra le più grandi potenze mondiali e da Borgo Panigale parte la sfida contro la casa bavarese.

Per qualcuno la sfida della Superbike della prossima stagione 2024 sarà proprio tra Ducati e BMW, con la scuderia tedesca che ha messo sotto contratto quel fenomeno eccezionale di Toprak Razgatlioglu. Il turco è uno di quei fattori che darà sicuramente modo al Team teutonico di poter ridare vita alla straordinaria rivalità con la Ducati di Bautista.

Lo scontro tra Ducati e BMW
Ducati sfida BMW (NextMoto)

Non è di certo un caso il fatto che da quando il campione del mondo del 2021 ha annunciato il proprio passaggio in BMW, il numero di vendite di due ruote provenienti dalla Baviera abbia subito una sensibile impennata. La BMW infatti ha dato vita a diversi modelli di altissimo livello e una di quelle maggiormente intriganti è la M 1000 XR Prototype.

Si tratta di una moto che si presenterà con un peso inferiore ai 223 kg e al suo interno monterà un motore eccezionale da quattro cilindri e che sarà in grado di erogare la bellezza di 200 cavalli. Questa è una manna dal cielo per quanti riguarda le prestazioni in strada, infatti la velocità di punta ha modo di toccare i 280 km/h.

Quella che è stata mostrata in occasione dell’estate del 2023 non è ancora il modello conclusivo. Si tratta di un concept che andrà a completarsi e a migliorarsi nei prossimi mesi, ma di sicuro ha tutta l’intenzione di migliorare ancora di più la gamma M della BMW. Non è un caso che con il lancio di questa moto, la Ducati fosse quasi obbligata a rispondere per le rime, per questo motivo è nata una delle moto più incredibile degli ultimi anni, con uno stile unico nel proprio genere.

Ducati Multistrada V4 RS: la sfida alla BMW M 1000 Prototype

Ecco dunque che per il gennaio del 2024, la gamma della Ducati si migliorerà ancora una volta e lo farà lanciando sul mercato un modello favoloso come la Ducati Multistrada V4 RS. Si tratta di una moto da favola, in quanto è in grado di unire sia lo stile della superbike che quello del touring.

Ducati Multistrada V4 RS rivale della BMW
Ducati Multistrada V4 RS (Ducati Media Press – NextMoto)

La casa emiliana dunque si lancia in una due ruote che è in grado di sprigionare una potenza incredibile e allo stesso tempo garantisce anche la possibilità di godersi un viaggio comodo e assolutamente perfetto per ogni situazione. Il peso di questa Ducati è inferiore rispetto a quello della M 1000 Prototype, infatti si attesterà poco sotto ai 214 kg.

Molto bene il motore che sarà un Desmosedici Stradale direttamente derivato dalla Panigale V4. I cavalli erogati saranno leggermente di meno rispetto a quelli tedeschi, infatti per la Multistrada V4 RS si toccherà un massimo di 180 e al momento però non è dato sapere quali saranno le sue prestazioni.

Il costo di queste due moto le porta a essere considerate due assolute top di gamma. Si parla infatti di un range compreso tra i 25 e i 30 mila Euro, dunque sono delle due ruote di altissimo livello. La gamma M della BMW e quella RS della Ducati sono da sempre sinonimo di garanzia e gli appassionati possono solo che gioire di fronte a queste alternative.

Impostazioni privacy