Casey Stoner a Motegi per… fermare Rossi!

Anteprima Stoner Motegi

Il campionato, lo dice la classifica, è oramai andato. Tuttavia per Casey Stoner è d’obbligo tenere aperti, fino quando possibile, i giochi per la conquista del titolo iridato…

A Motegi Valentino Rossi avrà a disposizione il suo primo “match ball”, ma tuttavia l’australiano potrebbe giocare uno scherzo al proprio rivale, considerando che lo scorso anno proprio sul tracciato giapponese si laureò Campione del Mondo. 
 

Stoner non ci pensa, o quantomeno non ne parla alla vigilia del Gran Premio in terra nipponica: la sua mente è rivolta al polso infortunato e dolorante, oltre che a puntare ad un ottimo risultato… 
 

“A Motegi ho ottenuto risultati a volte ottimi a volte deludenti”, afferma il Campione del Mondo in carica. “Ovviamente il migliore è quello dell’anno scorso con la grande emozione della vittoria del titolo ma come sempre preferisco guardare al futuro piuttosto che a quello che è stato. 
 

La pista mi ha sempre dato la sensazione di essere più adatta alle auto che alle moto perché richiede continue frenate ed accelerazioni e non ci sono molto tratti filanti ma in ogni caso è anche molto divertente e penso che per noi, la nostra moto e le nostre gomme sia una buona pista. 
 

Il polso in questa settimana di riposo non mi ha dato grossi problemi e mi ha dato meno fastidio rispetto alle ultime settimane, quindi non vedo l’ora di correre e di provare ad ottenere un risultato migliore rispetto alle ultime gare”
 

Lo scorso anno a Casey Stoner bastò un nono posto per laurearsi Campione del Mondo: ora è indispensabile una vittoria ed uno zero di Valentino Rossi per sperare ancora in un, quasi impossibile, riaggancio in vetta alla graduatoria.

Gestione cookie