Accessori moto Triumph: kit frizione Surflex per Bonneville, Speedmaster e Scrambler

Surflex: i nuovi dischi frizione
Bonneville, Speedmaster e Scrambler sono i nomi di tre modelli molto importanti nella line up di Triumph e per essi l’italiana Surflex (che ha sede a Tradate, in provincia di Varese) ha preparato un kit di dischi frizioni che si pone l’ambizioso obiettivo di perfezionare ancora di più motociclette che già sono molto ben curate, in ogni fase della loro vita, dai tecnici del costruttore di Hinckley, i quali non sono certamente gli ultimi arrivati nel mondo del motociclismo.

I nuovi accessori per moto presentano supporti di alluminio e guarniture realizzate in materiali contenenti fibre e resine organiche appositamente preparate per questo uso (e per altre applicazioni industriali ad elevato contenuto tecnologico); queste ultime presentano caratteristiche tecniche di altissimo livello, quali ottima resistenza all’abrasione e capacità di lavorare efficacemente anche a temperature molto elevate. 
 
Tutto questo si traduce, per le tre motociclette della Triumph, in un maggior rendimento della frizione stessa, che diventa in grado di trasmettere efficacemente la coppia anche quando le sollecitazioni cui deve far fronte diventano molto gravose. 
 
La proposta di Surflex comprende sette guarniti perfettamente intercambiabili rispetto alle parti originali, ha un costo pari a 62 euro (IVA esclusa) e si rivolge ad un brand che sembra andare particolarmente d’accordo con il made in Italy, come dimostra peraltro la scelta di gommare la Speed Triple R con degli ottimi pneumatici Pirelli: naturalmente tutto ciò non solo fa piacere ma lascia intravedere anche una luce nel buio della crisi che sta colpendo il comparto motociclistico del Bel Paese, luce che è di buon auspicio per il ritorno di momenti migliori nel più breve tempo possibile.