Vuoi sapere dove vive Marc Marquez? Si è trasferito di recente

Marc Marquez è un punto di riferimento per il mondo della MotoGP, e dopo tanti anni, ha deciso di cambiare case. Ecco dove vive.

La carriera di Marc Marquez è quella di un vero e proprio asso del mondo delle due ruote, capace di vincere per 6 volte nelle sue prime 7 stagioni in MotoGP il titolo mondiale. Il nativo di Cervera ha dominato con la Honda, salvo poi incappare in un drammatico infortunio, che di certo ne ha minato la corsa verso obiettivi leggendari. Tuttavia, un campione di questo tipo ha saputo rialzarsi, ed ora è tornato al vertice.

Vuoi sapere dove vive Marc Marquez? Si è trasferito di recente
Marquez nel box del Gresini Racing (ANSA) – Nextmoto.it

A fare la differenza, in tal senso, è stata la scelta di salutare la casa dell’Ala Dorata, legandosi alla Ducati del Gresini Racing, con il fine settimana di Jerez de la Frontera che lo ha visto giungere in seconda posizione, dopo aver conquistato la prima pole position stagionale. Ora vi sveleremo dove vive Marquez, che poco tempo fa ha avviato una rivoluzione personale e professionale. Tutti i dettagli sul campione spagnolo.

Marquez, ecco dove abita il campione di moto

Dal 2019 in poi, la vita di Marc Marquez è cambiata in tutto e per tutto, anche e soprattutto per eventi non dipendenti dalla sua volontà. Infatti, il nativo di Cervera ha subito un terribile infortunio a Jerez de la Frontera nel 2020, cosa che lo ha costretto a rinunciare a tutta la stagione, ed anche a buona parte di quella successiva.

Marc Marquez si è trasferito
Marc Marquez in azione (ANSA) – Nextmoto.it

Dopo aver vissuto sempre in Catalogna, nella sua nativa Cervera, ed anche a Barcellona, Marquez ha deciso di recente di trasferirsi a Madrid, anche per via dei tanti centri specifici che lo hanno aiutato nel suo miracoloso recupero fisico, necessario dopo tanti anni di cadute e problemi importanti. Come detto, per il #93 ci sono stati parecchi cambiamenti, due dei quali direttamente legati all’attività sportiva.

Da qualche tempo ha cambiato manager, salutando Emilio Alzamora e legandosi ad Jaime Martinez. L’altro cambiamento è sotto gli occhi di tutti, ed è quello che lo ha portato a salutare la Honda ed a legarsi al Gresini Racing, guidando finalmente una Ducati. Chi conosce bene lo spagnolo sa che si tratta di un tipo molto abitudinario, che non cambia facilmente ciò che sta attorno a lui. Evidentemente, le grandi difficoltà fisiche e sportive degli ultimi anni lo hanno portato a riflettere, e ad accettare una rivoluzione per il proprio bene.

Impostazioni privacy