MotoGP, ecco quanto costa una belva da pista: prezzo esorbitante

La MotoGP è la classe regina del motorsport su due ruote, ed oggi vi parleremo dei suoi costi. Resterete senza parole.

La stagione di MotoGP targata 2024 ci sta regalando delle emozioni davvero notevoli, con una battaglia al vertice che pare riservata a tre alfieri. Jorge Martin, Marc Marquez e Pecco Bagnaia hanno smazzato spettacolo ed emozioni anche a Le Mans, dove il rider di casa Ducati Pramac ha vinto per la seconda volta in stagione la gara domenicale, volando a +38 punti in classifica su Pecco, con Marc a -40, appaiato ad Enea Bastianini.

MotoGP ecco quanto costa
MotoGP Jorge Martin in azione a Le Mans (ANSA) – Nextmoto.it

Martin è stato perfetto ancora una volta, ed vincendo anche la Sprint Race del sabato, ha davvero fatto il pieno nel Gran Premio di Francia. Marquez, partito 13esimo, ci ha dato modo di osservare una rimonta eccezionale, confermando di essere ancora il punto di riferimento della MotoGP. Nelle prossime righe, vi sveleremo quanto costa una moto della classe regina, e siamo certi che le cifre vi stupiranno e non poco.

MotoGP, ecco quanto costano di preciso

Partiamo subito con il sottolineare un aspetto importante, legato alla produzione dei mezzi tecnici. Le MotoGP sono progettate solo e soltanto per la pista, e non hanno alcun collegamento con la serie, al contrario delle Superbike, che sono sì delle evoluzioni estreme, ma che come base, partono da modelli che sono disponibili sul mercato.

Ducati prezzi folli
Ducati con Marc Marquez in azione a Le Mans (ANSA) – Nextmoto.it

Al giorno d’oggi, le moto della top class sono prototipi veri e propri, che hanno raggiunto delle performance eccezionali, abbattendo, di anno in anno, i record sul giro delle varie piste. La velocità massima toccata lo scorso anno è stata di 366,1 km/h, ed ha riuscirci è stato Brad Binder con la KTM al Mugello, ma è molto probabile che quest’anno si farà di meglio. Attorno alle moto della classe regina c’è un clamoroso studio sul fronte aerodinamico, con questi gioielli che sono ormai cosparsi di alette e deflettori, volti a generare la maggiore downforce possibile.

Uno sviluppo così accentuato ha ovviamente portato i costi a lievitare, e le cose non sarebbero potute andare diversamente. Ad oggi, una MotoGP può arrivare a costare sino a 3 milioni di euro, una cifra impressionante, con i regolamenti 2027 che puntano ad una riduzione di questi costi. Vedremo se gli organizzatori riusciranno nel loro intento, ma almeno per il momento, sappiamo che correre in questa categoria è una fortuna per pochi.

Impostazioni privacy