Una Yamaha abbandonata riemerge dall’oscurità: l’hanno lasciata lì per un motivo surreale

Nessuno si è ricordato di lei fino ad oggi. Ecco come è finita all’asta una motocicletta che in buona compagnia è rimasta per anni ed anni a rischiare la ruggine e prendere la polvere ferma nello stesso luogo. 

Un incredibile doppio ritrovamento arriva da un paese europeo già famoso per un evento simile: questa volta, la triste protagonista della vicenda è una motocicletta piuttosto famosa del marchio Yamaha che è stata lasciata in pessime condizioni per tanti anni prima del ritrovamento. Si tratta di uno dei modelli storici della casa, stando alle fotografie che la ritraggono pochi attimi dopo il ritrovamento.

Moto abbandonata, ritrovamento incredibile in Grecia
Una moto abbandonata, che storia dalla Grecia (Foto di Marcus Molinder da Pixabay) – Nextmoto

Poteva andarle peggio, almeno la due ruote ha avuto la compagnia di una sventurata utilitaria molto famosa negli anni sessanta che ha condiviso con lei questa brutta disavventura per tanti anni. Le foto del ritrovamento, scattate da un giovane greco, hanno fatto il giro del web suscitando interesse: come è possibile che i due mezzi siano stati trascurati al punto da arrugginire in quel modo?

Partiamo dall’inizio: la storia ha iniziato a circolare ad ottobre dello scorso anno quando sono arrivate sul web le fotografie che ritraevano due veicoli in pessimo stato di conservazione che sembravano letteralmente uscite fuori da una palude per quanto sporche, arrugginite ed irriconoscibili nel loro disastroso stato! Peccato perchè complessivamente, i due veicoli avrebbero potuto valere diverse migliaia di Euro se conservati meglio.

Una moto abbandonata, il motivo è surreale

Il ritrovamento ha avuto luogo nel garage di un hotel di Atene, non è chiaro se addirittura in quello stesso parcheggio interrato dell’Hilton Hotel dove tempo prima era stata ritrovata una potente e rarissima Lamborghini Miura appartenuta al cantante Stamatis Kokotas in condizioni non tanto diverse da quelle delle due sfortunate esiliate.

Mini Carscoops 14_04_2023 NextMoto
Le condizioni della Mini e della Yamaha sono davvero pessime (Ektor Zenetos Rokkos) – NextMoto.it

All’interno del parcheggio come testimonia la foto sono state ritrovate una Austin Mini praticamente irriconoscibile e in avanzato stato di deterioramento per agenti atmosferici e ruggine e quella che almeno a prima vista sembra tanto una Yamaha AT2, uno storico modello della casa giapponese prodotto nel 1972 dopo la famosa AT1 riconoscibile per l’ampio sellino e il telaio dalle linee eleganti.

La moto a due tempi e la piccola utilitaria sono state lasciate nel parcheggio per decenni per una banale disattenzione degli eredi del loro legittimo proprietario, alla scomparsa del quale nessuno ha pensato di andare a recuperare i veicoli per conservarli o anche semplicemente venderli. Una disattenzione che costerà tanto lavoro ai restauratori che hanno preso in carico le auto e che potrebbe aver impedito agli eredi di questa persona di mettere mano su due ottimi pezzi da collezione.

Impostazioni privacy