Triumph: Richiamo per la ST 1050

[galleria id=”1371″]Triumph richiama la sua potente sport tourer Sprint ST 1050, per un controllo alle sospensioni.
Un veloce intervento per garantire la massima sicurezza sulla moto inglese.

Triumph Sprint ST 1050 è la sport tourer dotata del motore a tre cilindri da 1050cc, capace di sviluppare 123 CV a 9.250 giri e una coppia massima di 104 Nm a 5.000 giri. Caratterizzata da una coppia piatta per garantire una pinta rabbiosa a tutti i regimi.
 
Triumph pone la massima priorità sulla sicurezza dei suoi piloti, è per questo che ha ritenuto necessario un richiamo ufficiale per le sport tourer Sprint ST 1050 e Sprint ST 1050 ABS, dei modelli dal 2005 al 2010, per un problema che potrebbe verificarsi ai tiranti longitudinali della sospensione posteriore.
 
Triumph assicura che l’intervento non richiederà più di trenta minuti e si potrà effettuare in tutte le concessionarie ufficiali, che sono già informate di tutti i dettagli tecnici a riguardo. I clienti in possesso di una Sprint ST 1050, con o senza ABS, interessata all’intervento sono già stati avvisati dalla casa inglese. L’intervento sarà completamente gratuito.
 
Chiunque fosse in possesso di una Triumph Sprint ST 1050 e non fosse stato contattato dalla casa inglese, può chiedere a qualsiasi concessionario ufficiale se la sua moto rientra nella campagna di richiamo oppure può verificarlo da solo tramite la funzione VIN Enquiry sul sito Triumph.
 
Inoltre se avete qualche altro dubbio o curiosità al riguardo potrete chiederlo direttamente al frontend Triumph dal dieci al quindici novembre 2009, presso gli stands H26, H20, H22 del padiglione quattordici del Salone Internazione del Motociclo di Milano (EICMA 2009).