Superbike Silverstone Warm Up: Cal Crutchlow ancora davanti a tutti

Cal Crutchlow è primo anche nel warm up
Cal Crutchlow fa davvero sul serio: il pilota del team Yamaha Sterilgarda stacca la migliore prestazione nel warm up di questa mattina ed è l’unico dei rider impegnati in pista a scendere sotto il muro del 2:05. Alle sue spalle si piazza ancora una volta la Honda di Jonathan Rea, che precede di circa un decimo Leon Camier su Aprilia.

La quarta posizione è appannaggio di Carlos Checa, di nuovo nelle prime posizioni dopo l’exploit nelle libere di ieri pomeriggio poi non concretizzato nella Superpole; la buona prestazione dei piloti del team Althea è completata da Shane Byrne, buon sesto dietro alla BMW di Troy Corser. Miglioramenti anche per James Toseland, settimo con la seconda Yamaha davanti ad Haslam e alla Ducati ufficiale di Michel Fabrizio, primo dei piloti italiani seguito a ruota da Lorenzo Lanzi del team DFX Corse
 
Indietro invece Max Biaggi: il centauro di casa Aprilia vincitore a Brno in gara 2, deve accontentarsi della tredicesima posizione staccato di circa sette decimi da Leon Haslam, suo rivale per la championship; più che probabile che il romano abbia nascosto le carte in vista delle gare dato che i due sembravano ieri avere ritmi molto simili. Per quanto riguarda gli altri italiani Matteo Baiocco è in ultima posizione mentre Luca Scassa non ha preso il via e rischia seriamente di dover saltare le due gare sul circuito inglese. 
 
Per la gare il favorito è sicuramente l’inglese Crutchlow, finora vero e proprio dominatore del Gran Premio di casa e determinato a mostrare tutta la sua forza anche sulla distanza, visto che ormai è noto che sul giro secco è uno dei migliori.