Superbike: Laverty alla Yamaha dal 2011

Il team Yahama Sterilgarda ha già le idee chiare in vista della prossima stagione. Pochi giorni fa la scuderia nipponica ha ufficializzato l’ingaggio a partire dal 2011 di Marco Melandri. E come se non bastasse ha trovato anche un compagno da affiancare l’italiano. Trattasi di Eugene Laverty, navigato rider con degli ottimi trascorsi nel campionato supersport. L’irlandese dovrà sostituire Cal Crutchlow, destinato al team Yamaha Tech 3 militante nella motogp.

L’ingaggio di Laverty va considerato un ottimo colpo di mercato, visto che il pilota era seguito da vicino anche dalla Honda. Alla fine però ha prevalso la volitività della Yamaha, lesta a concretizzare gli adescamenti posti in atto nelle precedenti settimane.
 
Dal 2011 dunque il buon Eugene sarà chiamato al tanto atteso salto di qualità, dopo un triennio trascorso all’interno del campionato supersport. Triennio decisamente formativo, che ha contribuito a rendere Laverty uno dei rider più competitivi del carrozzone Infront. La chiamata in superbike sembra pertanto essere arrivata al momento giusto. Resta da vedere ovviamente se il nordirlandese riuscirà ad essere competitivo da subito.
 
Non tutti infatti riescono a rendere il meglio senza prima aver affrontato un periodo d’ambientamento. Nel caso di specie però non dovrebbero esserci problemi di sorta. Del resto supersport e superbike presentano diversi punti in comune. Le probabilità dunque che Laverty gareggi ad alti livelli a partire dall’esordio sembrano essere abbastanza elevate.