Superbike: Haslam centra la superpole

Leon Haslam
Il mondiale superbike è ufficialmente partito. Poche ore fa si è svolta in quel di Phillip Island la prima superpole dell’anno. Ad aggiudicarsela è stato Leon Haslam (team Alstare Suzuki), che ha ottenuto il miglior tempo nelle prime due frazioni, salvo imporsi anche nella terza su un volitivo Michel Fabrizio. Il pilota romano a sua volta è stato il migliore del consistente plotone ducatista. Alle sue spalle invece si è piazziato Cal Crutchlow, che dopo aver arrancato nelle libere ha spinto la sua Yamaha al terzo posto.

Positiva anche la prova di Carlos Checa (Ducati Althea Racing), che è giunto quarto staccando i vari Guintoli, Smrz e Rea, giunti rispettivamente quinto, sesto e settimo. Buone anche le prove di Toseland e Lanzi, che nonostante le grosse difficoltà patite nei giorni scorsi hanno chiuso in ottova e nona posizione.
 
Opaca invece la superpole di due grandi protagonisti del wsbk 2009. Nori Haga infatti ha chiuso decimo, dopo aver arrancato tutta la settimana, mentre Max Biaggi si è dovuto accontentare della undicesima piazza, nonostante il gran lavoro svolto sulla Aprilia.
 
Altrettanto deludenti, se non peggio, le prestazioni offerte da Corser, Vermeulen e Camier. Il primo non è andato oltre la tredicesima posizione, proprio davanti al collega australiano, mentre il rookie inglese si è dovuto accontentare di un anonimo sedicesimo posto.
 
Disastrosa anche la prestazione dell’altro rookie del cirus. Roger Lee Hayden (fratello di Nicky) ha chiuso all’ultimo posto, alle spalle del compagno di squadra Matteo Baiocco.
 
Vi proponiamo di seguito la griglia completa dei tempi della superpole:
 
1 91 Haslam L. (GBR) Suzuki GSX-R1000 1’31.229
2 84 Fabrizio M. (ITA) Ducati 1098R 1’31.245
3 35 Crutchlow C. (GBR) Yamaha YZF R1 1’31.642
4 7 Checa C. (ESP) Ducati 1098R 1’31.671
5 50 Guintoli S. (FRA) Suzuki GSX-R1000 1’31.696
6 96 Smrz J. (CZE) Ducati 1098R 1’31.757
7 65 Rea J. (GBR) Honda CBR1000RR 1’31.912
8 52 Toseland J. (GBR) Yamaha YZF R1 1’32.019
9 57 Lanzi L. (ITA) Ducati 1098R 1’32.205
10 41 Haga N. (JPN) Ducati 1098R 1’32.229
11 3 Biaggi M. (ITA) Aprilia RSV4 1000 F. 1’32.293
12 66 Sykes T. (GBR) Kawasaki ZX 10R 1’32.398
13 11 Corser T. (AUS) BMW S1000 RR 1’32.430
14 77 Vermeulen C. (AUS) Kawasaki ZX 10R 1’32.561
15 111 Xaus R. (ESP) BMW S1000 RR 1’32.842
16 2 Camier L. (GBR) Aprilia RSV4 1000 F. 1’32.895
17 76 Neukirchner M. (GER) Honda CBR1000RR 1’32.782
18 67 Byrne S. (GBR) Ducati 1098R 1’32.823
19 88 Pitt A. (AUS) BMW S1000 RR 1’33.207
20 123 Resch R. (AUT) BMW S1000 RR 1’33.390
21 25 Brookes J. (AUS) Honda CBR1000RR 1’33.901
22 31 Iannuzzo V. (ITA) Honda CBR1000RR 1’34.248
23 15 Baiocco M. (ITA) Kawasaki ZX 10R 1’35.297
24 95 Hayden R. (USA) Kawasaki ZX 10R 1’35.614