Superbike, è stato cancellato: arriva la notizia ufficiale che cambia tutto

Importante annuncio in Superbike alla vigilia dell’evento di Most in Repubblica Ceca. Ora c’è anche l’ufficialità

Dopo il successo del 2022 non ha di certo voglia di fermarsi quel grande campione che è Alvaro Bautista. Lo spagnolo infatti ha dimostrato di essere il numero uno anche nel 2023 con la sua Ducati e il Mondiale Superbike è nelle sue mani.

Superbike cancellato GP Argentina
Superbike, grande novità: è ufficiale (Ansa) – Nextmoto.it

Lo spagnolo è pronto a vincere il secondo titolo Mondiale, un traguardo che gli permetterebbe così di elevarsi ancora di più nell’élite del mondo delle derivate di serie.

Imola però, forse, ha riaperto però i giochi, con Toprak Razgatlioglu che non vuole mollare. La Yamaha ha indubbiamente migliorato le prestazioni della moto e per questo motivo sta cercando di sfruttare tutte le occasioni per poter agganciare Alvaro. La vittoria della SuperPole Race e il successo in Gara 2, in seguito anche alla caduta del ducatista, hanno fatto sì che Razgatlioglu accorciasse a 70 punti nella classifica generale.

Il divario è ancora molto importante, ma ci sono ancora ben sei weekend da dover disputare ed è chiaro come la lotta per il titolo sarà a due. La Yamaha dovrà essere brava a seguire le indicazioni di Toprak, senza pensare al fatto che le parti si lasceranno al termine della stagione, con il campione del mondo del 2021 che ha scelto la BMW.

Superbike, è arrivata un’importante rinuncia: le possibili soluzioni

Ad aiutare Bautista nella conquista del secondo Mondiale consecutivo potrebbe esserci anche un possibile calendario ridotto. E’ stata ufficializzata, infatti, la cancellazione del GP di Argentina che sarebbe dovuta essere la tappa finale della stagione.

Purtroppo non sarà il Sudamerica a far terminare la stagione 2023 e quindi la Federazione deve capire che cosa vorrà fare. Da un lato c’è l’opportunità di correre 12 weekend e al momento questo è ciò che dice il calendario.

Superbike cancellato GP Argentina
Superbike, la notizia è ufficiale (Ansa) – Nextmoto.it

Dall’altro però c’è chi vive di motori come la Spagna che si è già candidata per poter dare vita a un nuovo GP in terra iberica. Il circuito che ha già dato la propria disponibilità ad organizzare la tredicesima tappa del Mondiale SBK è Jerez de la Frontera.

Il tracciato in terra di Spagna è uno dei più noti in tutto il mondo del Motorsport, dato che qui ci sono state delle epiche battaglie sia in MotoGP che in F1. La SBK ha chiuso il rapporto con Jerez nel 2021 e teoricamente non avrebbe dovuto correre nel 2023.

Ora che l’Argentina ha lasciato libero uno slot la situazione cambia completamente e potrebbe esserci, chissà, il ritorno di un tracciato storico, scelto anche per i numerosi Test che coinvolgono i team di MotoGP nello sviluppo dei prototipi.

Intanto, alla stregua della Formula 1, anche la Superbike dopo il GP di Most dell’ultimo weekend di luglio si prenderà un mese di pausa ad Agosto. Si tornerà in pista a Magny Cours, in Francia, tra l’8 e il 10 settembre prossimo.

Impostazioni privacy