Superbike: Ducati Xerox Team pronto per Silverstone

Pochi giorni separano il carrozzone della superbike dal ritorno in pista. Giorno 1 Agosto infatti il roster del campionato delle derivate avrà modo di battagliare sul circuito di Silverstone, che è una delle novità assolute di quest’anno. Dall’ultima volta che la sbk ha gareggiato in Inghilterra (2007) molte cose sono cambiare. Il noto tracciato britannico è stato oggetto di importanti lavori di ristrutturazione che hanno profondamente modificato il layout del circuito. I piloti dunque si interfacceranno a breve con una realtà del tutto inedita.

Pertanto è logico che mai come quest’anno l’esito del gp sarà incerto. Del resto nessuno dei rider ha avuto finora la possibilità di scendere in pista in Gran Bretagna. Questa parità di condizione potrebbe peraltro arrecare parecchi benefici a quei team che ad oggi hanno raccolto meno di quanto previsto. Viene da pensare ovviamente al Ducati Xerox Team, che forte di due alfieri di assoluto livello, quali Noriyuki Haga e Michel Fabrizio, potrebbe tentare il colpaccio in terra inglese.
 
Del resto in passato Silverstone ha sorriso più volte ad Haga, che nonostante i cambiamenti sembra essere essere ottimista. “E’ qualche anno che non andiamo a Silverstone -ha dichiarato Nori- ma si sa che hanno cambiato molto il tracciato, per cui non vedo l’ora di andare a vedere esattamente com’è adesso. Ho fatto dei buoni risultati lì in passato, parecchi podi se mi ricordo bene, mi è sempre piaciuto e sembrava una pista adatta al mio stile di guida. Dobbiamo aspettare per vedere quanto è cambiata adesso, ma spero che sia rimasto un bel circuito, dove spero di poter fare due belle manche.”
 
Altrettanto positivo il commento di Michel Fabrizio che, pur non avendo ottimi ricordi di Silverstone, si è detto pronto ad approcciarsi al nuovo tracciato. “Ovviamente non è la prima volta che vado a correre a Silverstone ma è meglio non parlare dei miei ultimi risultati lì! Sono molto interessato a vedere come hanno cambiato il tracciato e come gireremo tutti; almeno siamo tutti nella stessa barca a non conoscerlo. Sono fiducioso di poter fare due belle gare; speravo di fare meglio a Brno qualche settimana fa e dunque questo weekend farò tutto per prendere più punti possibili per migliorare la mia posizione nella classifica generale.”