Silverstone si aggiorna con nuove modifiche

Il circuito di Silverstone è stato cambiato con alcune modifiche per questa stagione che hanno davvero stravolto lo splendido tracciato britannico sede storica di molti gran premi di Formula 1 e del Motomondiale negli anni 80. 
 

In questi giorni sono state presentate le modifiche del circuito che ospiterà quest’anno sia la MotoGP che la Superbike prendendo il posto di Donington Park che non ha potuto confermare il proprio calendario per problemi economici.

Ad inaugurare il circuito il 29 aprile Sua Altezza Reale il Duca di York, rappresentante speciale per commercio internazionale e gli investimenti, è stato ospite speciale del circuito di Silverstone ieri all’inaugurazione ufficiale della nuova pista, recentemente modificata, davanti a 500 ospiti. 
 

L’impressionante lavoro di sviluppo del circuito continua senza sosta ma la pista da da 3.66 miglia (5.89 chilometri) è già stata completata. 
 

Paolo Flammini, CEO di Infront Motorsports era presente al lancio di nuovo circuito e tornerà con l’intero “circus” della Superbike, domenica il 1° agosto, per la tappa britannica del mondiale. 
 

Tra le tante stelle delle due e quattro ruote presenti all’evento c’era anche il leader della Superbike iridata, Leon Haslam, invitato dal padre Ron a rappresentare la categoria regina delle derivate di serie, che sarà una delle protagoniste del calendario 2010 della pista di Silverstone. 
 

La MotoGP invece correrà a Silverstone dal 18 al 20 giugno con il “AirAsia British Grand Prix”.