Stoner e Hayden ottimisti per il GP di Francia

Stoner, Hayden e tutto il team Marlboro Ducati
Casey Stoner e Nicky Hayden si aspettano molto dal Gran Premio di Francia, che si correrà a Le Mans il prossimo fine settimana. Il campione del mondo 2007 non ha mai brillato sul circuito francese ma la sua nuova Ducati Desmosedici GP10 dovrebbe garantirgli maggiori possibilità di competere e magari di puntare almeno a quel podio che non ha ancora conquistato in questa stagione. La cosa è però tutt’altro che scontata visto che la concorrenza si presenta piuttosto agguerrita.

Il campione australiano, reduce da due gare piuttosto deludenti, ha l’obbligo di provare a ridurre il gap da Lorenzo e Rossi e lo deve fare su una pista in cui Yamaha è sempre andata meglio di Ducati. L’australiano ha però dichiarato che la moto di quest’anno è più stabile in frenata e più agile e veloce in uscita dalle curve, tutte caratteristiche che dovrebbero consentirgli di migliorare il terzo posto del 2007, suo miglior risultato a Le Mans. 
 
Lo score di Hayden in terra francese è perfino peggiore di quello del suo compagno: si tratta dell’unico circuito in cui non è mai riuscito a conquistare la prima fila né a salire sul podio. Questo non ha certo scoraggiato il centauro del team Marlboro Ducati, che ha dichiarato che il suo obiettivo è quello di ricucire il prima possibile la distanza (in termini di punti mondiale e di prestazioni) che lo separa dai due piloti del team Fiat Yamaha. 
 
Personalmente credo che il week end francese non sarà facile per le Ducati: è più probabile che i piloti del team Marlboro dovranno soprattutto pensare a stare davanti a Pedrosa e Dovizioso piuttosto che ad andare a prendere Rossi o Lorenzo.