Novità 2010: nuovo Piaggio Beverly

Piaggio Beverly nella versione da 300 cc
Il gruppo Piaggio ha presentato la nuova versione del suo Beverly, uno scooter a ruota alta presente sul mercato fin dal 2001 che ha dato grandi soddisfazioni al costruttore italiano.
Questa nuova versione mantiene inalterate caratteristiche quali comfort e guidabilità che il mercato ha mostrato di gradire, ma nel contempo presenta notevoli innovazioni sia stilistiche che tecniche.Le motorizzazioni disponibili sono due: una da 125 cc e una da 300cc.

Il motore da 300cc e’ un monocilindrico a 4 tempi e 4 valvole, in grado di erogare una potenza massima di 22,2 Cv a 7250 giri/min e con una coppia massima di 23 Nm a 5700 giri/min. Entrambi i motori sono poi dotati di iniezione elettronica: si tratta di una novità rilavente per la versione a 125 cc, che, unita al nuovo sistema di raffreddamento montato da questo propulsore, consente di ridurre i consumi di carburante del 20%. La riduzione dei consumi e l’aumento della capacità del serbatoio (ora pari a 12,5l) hanno permesso di aumentare l’autonomia dello scooter che Piaggio dichiara pari a 300 Km. 
 
Dal punto di vista della ciclistica, i miglioramenti interessano soprattutto il gruppo sella-manubrio-pedana. 
 
Per quanto riguarda lo stile, il frontale presenta un gruppo ottico a doppia parabola con indicatori di posizione integrati a luci di posizione a led, invece la coda risulta piu’ slanciata rispetto alla precedente versione. 
 
Nonostante la crisi economica, Piaggio ha deciso di rinnovare Beverly per mantenere le sue posizioni di mercato in Europea e cercarne di nuove nei paesi emergenti, forse sopratutto grazie ai risultati di Aprilia in Superbike, che hanno certamente dato visibilità anche al gruppo Piaggio che ne detiene la proprietà.