KTM 350 SX-F domina nel Motocross

[galleria id=”1815″]Quest’anno è stata lanciata la KTM 350 SX-F nel mondiale motocross MX1, una moto da 350 centimetri cubici contro le 450cc che corrono di norma nel campionato. Affidata a Toni Cairoli e al portoghese Rui Goncalves la KTM 350 SX-F sta dominando il campionato dopo tre gare. 
 

Cairoli ha infatti vinto all’esordio in Ungheria, vincendo poi una gara ed il Gran Premio di Mantova. A Valkenswaard in Olanda ha invece conquistato tutte le due gare.

D’altronde che Toni Cairoli fosse un fuoriclasse già si sapeva, anche che la nuovissima KTM 350 SX-F il suo feeling fosse già buono. Che insieme potessero compiere imprese straordinarie lo si è saputo con certezza solo dopo il polveroso weekend di Valkenswaard. 
 

Una prima manche semplicemente perfetta, dalla partenza al margine mantenuto fino alla bandiera a scacchi, quando i 14 secondi rifilati agli avversari hanno detto al mondo che anche nel 2010 sarà Tonino da Patti l’uomo da battere. Con la seconda manche di gara però il campione del mondo in carica ha superato se stesso! 
 

Quarto al via, non ci mette molto ad arrivare in cima a battagliare con Philippaerts autore della holeshot. Un contatto tra i due in bagarre mette Toni a terra, ma il centauro si rialza rapidamente e ritrova Ramon che nel frattempo ha spodestato gli avversari e si è messo al comando. 
 

Cairoli attacca ma sbaglia e rischia grosso andando contro la rete a bordo pista. Fortunatamente tutto è sotto controllo e come un robot programmato per la vittoria il campione riprende la sua corsa e senza remore conquista ciò che gli spetta di diritto. Due vittorie e di nuovo tabella rossa per Toni e la KTM.