Se vai in moto o in scooter, questo non potrai farlo: ora è ufficialmente vietato dalla legge

Cambia le Legge per scooter e moto e ora saranno in molti i biker che saranno costretti a dover cambiare le loro abitudini.

Per poter guidare in moto si devono rispettare determinate regole, in modo tale da poter dare vita a un corretto vivere civile nella società. Per quanto le automobili siano in netta maggioranza, e soprattutto si ritrovano con una dimensione tale da renderle dominanti sulle moto, non tutti è concesso ai motociclisti.

Cosa non fare con moto o scooter
Vietato dalla Legge (NextMoto)

Tante volte si decide di acquistare una moto, o di utilizzarla, perché in questo modo si ha la possibilità di districarsi tra il traffico cittadino. Questo è sicuramente molto utile per poter arrivare con qualche minuto d’anticipo in ufficio o al ristorante.

Però non sono mai mancati nella storia recente degli esempi che purtroppo si sono conclusi in modo davvero spiacevole. Ecco allora come diversi motociclisti, nel tentativo di zig zagare tra le varie auto, hanno spesso commesso delle infrazioni.

Passare tra le corsie non solo è spiacevole, ma è anche molto pericolose. Questo avviene soprattutto quando si è all’interno di ingorghi dove la percorrenza procede molto a rilento. Ecco allora come mai diventa un errore drammatico passare tra un’auto e l’altro, perché questa da un momento all’altro potrebbe ripartire.

Sono molti gli automobilisti che non hanno mai preso di buon grado questo atteggiamento da parte dei motociclisti e ora c’è chi ha trovato conforto nella Legge. Gli Stati Uniti sono una nazione di stampo federalista e questo ha dato modo al Texas di dare vita a una nuova normativa che costringerà un sensibile cambiamento nei modi di fare da parte dei biker.

Nuova Legge in Texas: vietata la condivisione di corsia

La condivisione della corsia è ciò che si intende normalmente per vedere praticamente nello stesso punto della corsia una moto e un’auto. Questo tendenzialmente porta in un secondo momento e dei continui sorpassi spesso spiacevoli.

Cambia la Legge in Texas
Condivisione corsia moto e auto (NextMoto)

Ecco dunque come mai in Texas si è deciso di vietare del tutto questo atteggiamento molto spesso sconsiderato. Dall’1 settembre 2023 è entrata ufficialmente in vigore queta norma e il suo nome è di “House Bill 4122″. Questo emendamento spiega come non sia possibile per un motociclista riempire lo spazio già occupato da un altro veicolo.

Dunque non si tratta solamente di una possibile multa nel caso in cui si affiancasse a un’auto, ma anche nel momento in cui dovesse farlo con un’altra moto. In quel caso scatterebbe immediatamente la sanzione per il guidatore, anche se non si conoscono i termini economici.

Vi è solo un caso che darebbe modo a un motociclista di affiancare un’auto, ma in quel caso si dovrebbe guidare una due ruote della Polizia. Tolte le Forze dell’Ordine dunque nessun’altro avrà modo di poter condividere più la corsia con altre auto. Ora è solo il Texas che ha deciso di dare vita a questa singolare novità, ma non è da escludere il fatto che nel prossimo futuro possano aggiungersi alla lista anche altri Stati degli Stati Uniti e forse arriverà anche in Europa.

Impostazioni privacy