Roberto Locatelli annuncia il ritiro

Roberto Locatelli e Valentino Rossi
Quest’oggi il motomondiale ha perso, sportivamente parlando, un’importante protagonista. Roberto Locatelli ha annunciato pubblicamente di volere porre fine alla propria carriera da pilota. Questa scelta è stata in parte condizionata dalla mancanza di offerte concrete. Il trentacinquenne infatti aveva inizialmente dichiarato che avrebbe proseguito la sua esperienza nel circus Dorna solo se gli fossero pervenute in tempo utile delle offerte interessanti. A quanto pare però ciò non è avvenuto, e per questo ha deciso di appendere definitivamente il casco al chiodo.

Tuttavia il suo futuro non sarà lontano dai circuiti. Del resto sarebbe stato impensabile prefigurare un Locatelli in versione “pantofolaio”. Per la cronaca il “Loca” rivestirà la carica di coordinatore sportivo e tecnico all’interno del team JuniorGp di Aprilia e FMI (federazione motociclistica italiana).
 
Questa investitura ha rallegrato non poco il diretto interessato, che mediante un comunicato stampa ha dichiarato: “Grazie alla mia immensa amicizia con Giampiero Sacchi e con Paolo Sesti, presidente della FMI, si apre per me un nuovo ed affascinante ruolo come coordinatore sportivo e tecnico nel Team Junior GP FMI, per cui affiancherò i giovani talenti del vivaio azzurro. Cercherò con la mia professionalità, serietà ed esperienza tecnica di rendere il loro talento competitivo nel lato sportivo, sia a livello nazionale che mondiale, nonché essere leali, disciplinati e corretti nel lato umano di fronte all’avversario nel loro ruolo di piloti“.
 
Alla luce di ciò, la speranza è che il bergamasco possa raccogliere gli stessi successi professionali che ha ottenuto nel corso dei quindici anni trascorsi all’interno del motomondiale.