Novità 2010: KTM 990 SMT versione limitata

KTM 990 SMT: versatilità allo stato puro
La nuova versione limitata della KTM 990 SMT presenta caratteristiche che ampliano la già grande versatilità della supermotard austriaca senza per questo stravolgerne le peculiarità che ne hanno decretato il successo sul mercato. Difatti le caratteristiche tecniche della moto non sono state neanche sfiorate dal restyling mentre si sono preparati kit e accorgimenti che la rendono in grado di competere anche con una tourer.

Il motore, un quattro tempi da 999 cc con due cilindri disposti a V stretta di 75° e raffreddamento a liquido, è in grado di erogare una potenza massima di 115 CV a 9000 giri/min e una coppia massima di 97 Nm a 7000 giri/min. L’avviamento è elettrico, l’alimentazione è ad iniezione elettronica con corpi farfallati da 48 mm e la lubrificazione è a carter secco per limitare il più possibile gli ingombri verticali del propulsore
 
Per quanto riguarda la ciclistica, il telaio è a traliccio in acciaio ad alta resistenza e le sospensioni sono delle WP regolabili. L’impianto frenante presenta all’anteriore un doppio disco da 305 mm e al posteriore un unico disco con diametro di 240 mm, il tutto fornito dal gruppo Brembo, garanzia di professionalità e qualità. 
 
Gli accessori in dotazione che caratterizzano la versione limitata sono invece il set da viaggio, composto da tre borse con una buona capacità di carico, la sella dal profilo ergonomico in grado di garantire una maggiore comodità di viaggio, il supporto per il navigatore satellitare con presa da 12 V, il nuovo parabrezza molto più protettivo e un cavalletto centrale estremamente comodo per parcheggiare la moto, specialmente se molto carica. 
 
Con la nuova versione della 990 SMT, anche chi si ostina a considerare KTM solo nell’eventualità di dover fare dell’off road dovrà ricredersi, visto che la casa austriaca dimostra di saperci fare molto bene anche in altri segmenti.