MotoGP, Jorge Lorenzo vince a Jerez

[galleria id=”1807″]Jorge Lorenzo si è reso protagonista a Jerez oggi di una gara superlativa nella quale, come sempre, è costretto a recuperare nella seconda parte. Lo spagnolo ha vinto a Jerez per la prima volta in MotoGP, e grazie ai 25 punti guadagnati passa a condurre il mondiale. 
 

Il vice campione del mondo in carica non da scampo prima al compagno di squadra Valentino Rossi, poi terzo, ne al connazionale Dani Pedrosa (Repsol Honda), comunque al primo podio stagionale e autore di una pregevole gara.

Cambia il volto del mondiale quindi con Rossi che deve lasciare la leadership al compagno di squadra, almeno fino al prossimo 23 maggio quando i due si sfideranno nuovamente a Le Mans nella terza prova del Campionato. 
 

Buona prova anche per Nicky Hayden, quarto ancora una volta con la Ducati Marlboro, mentre delude il compagno di squadra Casey Stoner, impalpabile in un circuito comunque non troppo favorevole alle sue caratteristiche e a quelle della Desmosedici GP10. 
 

Jorge Lorenzo ha ammesso che “È stata la gara più bella della mia vita. Ho fatto una brutta partenza e per i primi giri non sono riuscito ad essere veloce, per un problema che dobbiamo risolvere. 
 

Non ho pensato a cadere ma piuttosto a vincere. Volevo passare Dani e dovevo solo capire dove. Ci ho provato un paio di volte ma lui ha chiuso ogni passaggio, poi alla fine ci sono riuscito. Gli faccio i miei più sinceri complimenti perché non l’ho mai visto così deciso. 
 

Avevo immaginato un bagno per i festeggiamenti e solo tre sono i circuiti con dell’acqua in prossimità: Phillip Island, Valencia e Jerez. Qui era più vicina e ne ho approfittato. Non ho pensato al fatto che l’acqua potesse appesantirmi così tanto! per fortuna mi hanno aiutato…”