MotoGp Francia: trionfa la Spagna

Il pilota spagnolo Toni Elias, vincitore a Le Mans e leader della Moto2
Jorge Lorenzo trionfa nella classe MotoGP, Toni Elias in Moto2 e Pol Espargaro nella classe 125. Un vero e proprio dominio spagnolo in terra francese, che non lascia certo prevedere nulla di positivo per i colori azzurri. A rincarare la dose ci si mette anche il fatto che tutti e tre gli spagnoli hanno bissato il successo ottenuto nel circuito di Jerez alcune settimane fa. Questo si riflette inevitabilmente sulle classifiche del motomondiale, anch’esse dominate dai piloti iberici.

In 125 domina la classifica Nicolas Terol, manco a farlo apposta un altro spagnolo, che precede di soli due punti il già citato Pol Espargaro e nell’attuale top ten dell’ottavo di litro non ci sono piloti italiani; un brutto segnale per il futuro in una classe che da sempre è la fucina dei giovani talenti del circus. 
 
In Moto2, le cose sembrano andare appena un pelo meglio: Elias è saldamente in testa con 63 punti, ma i nostri Simone Corsi e Roberto Rolfo sono rispettivamente terzo con 35 punti e nono con 21 punti; se non altro qui ci sono due centauri azzurri nei primi dieci con Corsi che può giocare le sue carte nel corso della stagione. 
 
Nella classe regina, Lorenzo precede Rossi di sole nove lunghezze e il terzo posto è attualmente occupato da Andrea Dovizioso; inoltre si piazzano tutto sommato bene Melandri e Simoncelli, rispettivamente settimo e nono con Supersic che ha il miglior piazzamento tra i debuttanti di quest’anno. 
 
E’ difficile fare previsioni fondate dopo sole tre gare, ma mi sembra di poter dire con cognizione di causa che il futuro del motociclismo azzurro al momento non appare proprio per niente roseo.