MotoGP, Fausto Gresini parla della stagione

Per Fausto Gresini questa è una situazione particolare per il suo team nella MotoGP, con due piloti già fuori squadra per la prossima stagione, ma alla ricerca di risultati convincenti.

Sia Alex De Angelis che Toni Elias sono infatti a piedi, senza una moto per la prossima stagione, ed è per questo che nonostante il divorzio con il team proveranno a dare il massimo. 
 

Fausto Gresini per questo ha rivelato di aspettarsi molto dalla sua coppia di piloti del team San Carlo Honda Gresini, anche se per il 2010 i giochi sono ormai fatti. 
 

“Purtroppo la caduta di De Angelis a Misano Adriatico ci ha sorpreso un po’, ma era la sua prima caduta in gara e ci può stare. Peccato che abbia coinvolto altri piloti, ma durante il primo giro può succedere. 
 

Toni ha fatto una buona gara anche se speravamo di fare meglio. La moto non era perfetta, e non abbiamo sfruttato tutto il nostro potenziale. 
 

Rispetto all’inizio di stagione siamo migliorati molto. Possiamo fare ancora un buon campionato nelle gare rimaste dove punteremo alla top six in ogni fine settimana con entrambi i piloti. Vogliamo chiudere in bellezza.” 
 

Grandi aspettative per Gresini che nel 2010 ha deciso di puntare su due piloti italiani per una squadra ancora legata alla Honda. 
 

Al posto di Alex De Angelis e Toni Elias ci saranno i due Marco, Simoncelli e Melandri, una coppia davvero vincente sulla carta.